Pubblicità no adsense

Cerca nel sito

Interruzione di gravidanza: tutte le risposte

Ho sentito dire che dopo la terza interruzione non si possono avere più gravidanze. E' vero?

Se tu stessi cercando di avere un figlio e facessi un alto numero di raschiamenti perchè hai degli aborti spontanei nessuno ti direbbe una cosa del genere, anzi tutti ti direbbero di non preoccuparti e che vuoi che ti succeda e via dicendo.

Non sarebbe del tutto vero, ovviamente, perchè la chirurgia ripetuta aumenta un poco i suoi rischi, ma di qui a dire che dopo il terzo aborto non si possono avere figli... Le donne romene fanno due, tre, sei, otto, dieci aborti e non smettono mai di rimanere incinta.

Certo, le complicanze intraoperatorie aumentano con il numero degli aborti, ma sono talmente rare in assoluto che alla fine il numero globale non è significativo.


L'intervento di interuzione di gravidanza si paga?

Vorrei sapere se rivolgendomi ad un Consultorio familiare per un'interruzione di gravidanza, devo pagare poi per l'intervento o se è gratuito.

No, non devi pagare nulla, l'intervento è totalmente a carico del Servizio Sanitario Nazionale. E' possibile che qualche Regione si inventi qualcosa sui ticket per le analisi, ma niente di più.


Perdite ematiche dopo l'interruzione di gravidanza

Sono una ragazza di 28 anni. Circa due settimane fa ho eseguito un'IVG. L'intervento, mi hanno detto i medici, è andato bene ma non capisco come mai ho ancora delle perdite di sangue. Vorrei sapere dopo quanti giorni posso tornare ad avere rapporti e se posso fare subito un pap test.

Mi rivolgo a voi perché l'intervento l'ho eseguito a (omissis) perché allora risiedevo li. Ora mi sono trasferita in un paese nella provincia di (omissis) e farò qui una visita di controllo presso un consultorio. Vorrei che non si sappia dell'intervento. Anche se so che i medici hanno l'obbligo di mantenere il segreto professionale ho il timore che si sappia.

E' abbastanza normale avere delle perdite ematiche anche prolungate dopo un IVG ma ti consiglieremmo di eseguire una visita di controllo entro una ventina di giorni dall'intervento. Ovviamente tutti sono tenuti al segreto professionale all'interno del consultorio ma se ciononostante non ti senti tranquilla puoi eseguire la visita di controllo in un ospedale lontano da dove abiti e poi andare in Consultorio tenendolo nascosto.

Tanto non si vede


E' doloroso un intervento di aborto?

Dipende da tanti fattori. In alcuni Ospedali si pratica l'anestesia generale, e lì il problema, ovviamente, non sussiste. L'anestesia locale può sopprimere il dolore dovuto alla dilatazione dell'imboccatura del collo dell'utero, come dal dentista sopprime la sensibilità della polpa dentaria, ma l'anestesia locale va fatta, ed è una puntura che si effettua nel fondo della vagina, e tutte le sensazioni di stiramento, esattamente come dal dentista l'apertura della bocca, non vengono eliminate. In realtà è molto meno dolorosa dell'anestesia del dentista, perchè la vagina è morbida e l'ago deve entrare solo di mezzo centimetro.

In alcuni Ospedali si accompagna l'anestesia locale con dei farmaci che riducono la sensibilità e alterano lo stato di coscienza, in modo che la percezione sia ridotta. Il dolore nelle manovre mediche è anche legato alla paura e nell'interruzione di gravidanza è spesso anche legato a come è stata presa la decisione.

Se ti senti costretta a farlo, ma non vorresti, è possibile che l'intervento ti dia più fastidio che se lo senti come una decisione che rispecchia, pur dolorosamente, la tua realtà.

Dipende anche dall'operatore. Sia gli operatori uomini che donne a volte non vivono bene quello che fanno e la loro ambivalenza si riflette su un incompleta accettazione delle donne che eseguono l'interruzione di gravidanza, con conseguenti cadute di livello nell'assistenza.( leggi, a volte, durezza e scortesia ) Un operatore attento e garbato può non far sentire alla donna praticamente nulla.


Informazioni sulle leggi in Francia e Inghilterra

Vorrei sapere come è regolata la legge sull'interruzione volontaria della gravidanza in Inghilterra ed in Francia, in particolare fino a quale epoca di gestazione viene permessa ed in quali enti viene praticata

Per che cosa ti servono queste notizie? Se è una cosa tipo una tesi di laurea forse hai bisogno anche di dati e di contattare direttamente i servizi degli stati interessati. Comunque noi ti diciamo un po' in generale come funziona.

In Francia è permessa l'interruzione volontaria della gravidanza nei primi tre mesi. Da lì in poi è permessa solo per motivi di salute della donna o per malformazione del bambino.

La decisione però viene presa dalla donna o dalla coppia insieme a un'equipe di medici, e non è soggetta a valutazione legale. In Inghilterra invece è consentito abortire volontariamente fino a che non vi sono possibilità di sopravvivenza autonoma per il feto, grosso modo 24 settimane, 5,2 cm di distanza fra le due ossa parietali della testa del feto. Se hai bisogno di qualcosa di più specifico come articoli di legge e simili facci sapere.


ABORTO:

Pagina aggiornata il 6 aprile 2006

Pubblicità no adsense

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Mappa dei consultori

Orari e servizi offerti

Aborto

Se hai deciso di interrompere la gravidanza, qui c'è tutto quello che devi sapere. Dalla Legge 194 che regola l'aborto in Italia alle modalità per esercitare questo diritto fondamentale della donna. Spiegazioni dei due sistemi, quello farmacologico e quello chirurgico.

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna Resp. Gabriella Pacini

Dove trovare la ricetta

Iscriviti alla Newsletter

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Argomenti Correlati

comunicazione e sito web a cura di Alessio Pierobon con la collaborazione di Francesco Scarfato - Hosting Dedicato InfinyTech.net