Svezzamento e prime pappe: le farinate

Come prime pappe per avviare il divezzamento, per tutto il sesto mese di vita, si possono usare le farine di cereali preparate in latte ("farinate").

I cereali più comunemente usati nell'alimentazione del bambino sono il riso, il grano, il mais, l'avena, la segale.

I chicchi dei cereali vengono sottoposti ad alcuni procedimenti industriali come la macinazione (molitura), la stacciatura (abburattamento), la tostatura, ecc. per ricavarne una serie di alimenti tipici del divezzamento: farinate, semolini, fiocchi, biscotti, pastine (dal grano, a seconda del tipo e la tecnica di macinazione, si ottengono circa una ventina di prodotti).

Attualmente è raro che si faccia ricorso alla preparazione casalinga delle farinate: prevalentemente si usano le farinate "già pronte" in commercio (precotte o che richiedono alcuni minuti di cottura).

Alcune di queste farinate vengono addizionate con vitamine, ferro e altri sali minerali.

Il loro sapore può essere industrialmente corretto dall'aggiunta di frutta.

Si preparano aggiungendo solamente acqua calda, essendo costituite da una o più tipi di farine già abbinate a latte in polvere.

Una vecchia ricetta: la farinata

Prima di tutto occorre tostare la farina, per ottenere una farina "destrinizzata", dove cioè l'amido, grossa molecola, viene parzialmente ridotto a molecole più piccole, "destrine", meglio attaccabili dagli enzimi digestivi.

A questo scopo la farina viene scaldata a secco (in forno o in tegame), a fuoco non troppo vivo fino a che assume un leggero colore bruno (non si deve arrivare ad un colore scuro perché la farina acquisterebbe un sapore amaro).

A questo punto la farina è tostata (o "biscottata"). Prima di cuocerla si stempera a freddo in acqua, poi si fa bollire a fuoco lento per 10-15 minuti (aggiungendo via via acqua per integrare la parte evaporata).

Alla fine della cottura si aggiunge il latte.

Importante ricordare di aggiungere il latte solo alla fine per evitare che il calore alteri i suoi componenti. Se si vuole utilizzare oggi questa ricetta, meglio ricorrere all'uso degli appositi latti artificiali, adattati per età.

Vedi: Ricette di base - Schemi di svezzamento - Ogm: come riconoscerli

Pagina aggiornata il 9 maggio 2006

Pubblicità

Argomenti Correlati

Allattamento

Allattamento al seno e artificiale. Una guida utile per la mamma. Quando attaccarlo al seno, consigli per iniziare bene. Dal numero delle poppate, all'accrescimento del bambino, la dieta della mamma che allatta, i farmaci, i permessi per l'allattamento.

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Allattamento al seno

Sei hai problemi ti aiuta Gabriella Pacini Consulente internazionale per l'allattamento al seno (IBCLC) Tel. 3339856046 oppure scrivi gabriella.pacini@gmail.com

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti