Anoressia: L'esperienza del panico


ANORESSIA - L'ESPERIENZA DEL PANICO del Dr Alex Pagliardini.

Tutto è vita Questo passaggio di Lacan viene esplicitato in una sua importante conferenza tenuta a Roma, intitolata La terza, durante la quale fornisce almeno un'altra preziosa indicazione per intendere il panico.

Attraverso una complessa ricollocazione dello statuto del corpo Lacan definisce l'angoscia come «il sospetto di essere ridotti al nostro corpo» alla quale possiamo aggiungere "il panico è l'essere ridotti al nostro corpo", è l'esperienza in cui si coincide con l'alterità della pulsione, dunque si annulla l'alterità e si coincide con se stessi, in una sorta di autoriferimento assoluto – se c'è qualche hegeliano credo possa intendere bene questo movimento.

Nell'angoscia rimaniamo al limite dell'autoriferimento, nell'angoscia c'è l'incontro con l'essere presi come oggetto della pulsione, ma come oggetto articolato nel e col campo dell'Altro, nel panico c'è invece la coincidenza con il proprio statuto di oggetto senza alcun riferimento all'Altro.

Si delinea qui un altro aspetto. Questo eccesso di vita, eccesso pulsionale, la sua irruzione, ha nell'esperienza del panico la coloritura dello stare per morire, dell'immanente prossimità alla morte. Credo vadano chiarite due cose: la pulsione è sempre e propriamente pulsione di morte, e la pulsione di morte non è tanto la spinta a morire o alla distruzione, quanto questo eccesso di vita.

Dunque la pulsione di morte non ci indica affatto il voler morire ma il non poter morire; ecco che il timore e la prossimità della morte nell'esperienza del panico sembrano indicare un appello ultimo, l'invocazione di un limite estremo in grado di arginare l'insopportabile eccesso di vita.

Stare in piedi
Il panico come fallimento dell'angoscia
Il soggetto del panico
Tutto è vita
L'uso del panico
Direzione della cura
L'istante assoluto
Note

Anoressia - Bulimia - Obesità Dipartimento di salute mentale RMD

Centro integrato di psicoterapia: Psico-diagnostica, Terapia di gruppo, Terapia individuali, Gruppi Coordinamento e sinergia con le strutture internistiche territoriali

Via Giovagnoli, 29 - Roma - Per qualsiasi richiesta: Dr Elisabetta Spinelli - Tel. 333 3517503 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina aggiornata il 10 giugno 2009

Pubblicità

Argomenti Correlati

Anoressia

Anoressia e bulimia, cosa c'è dietro al disturbo. Non si mangia soltanto per sostentarsi, mangiare è un'attività carica di simboli e con essa esprimiamo la nostra relazione con il mondo

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti