Anoressia: Le complicanze dei DCA


Le complicanze dei DCA. In definitiva soffrire di un disturbo alimentare come anoressia, bulimia non è solo un problema in sé, ma può essere alla base di una serie di complicanze mediche che aggravano il quadro del disturbo e col tempo possono causare danni fisici irreversibili.

Le complicanze mediche più frequenti che abbiamo visto sono fondamentalmente legate ai danni causati all'organismo dalla dieta ferrea, dal deficit calorico-proteico e dalla perdita di peso che ne consegue. Anche le condotte di eliminazione e controllo del peso, come il vomito e l'uso incongruo di lassativi e diuretici, sono cause di ulteriori complicanze.

La conseguenza più estrema è la morte: gli studi effettuati in diversi paesi del mondo riportano per l'anoressia una mortalità da un minimo del 4 a un massimo del 18% dei pazienti.

La morte nell'anoressia è di solito causata dai danni cardiaci, polmonari e renali associati alla denutrizione grave, ma può anche essere legata a condotte auto-aggressive, riscontrabili in un 20% circa dei pazienti.

Le altre complicanze classiche della denutrizione oltre all'amenorrea sono l'anemia (diminuzione dei globuli rossi del sangue), l'osteoporosi (assottigliamento e aumento della fragilità ossea), la debolezza muscolare, l'insonnia, la perdita dei capelli, l'aumento della peluria corporea, la secchezza della pelle.

Il vomito come abbiamo visto è causa di gastriti e di danni permanenti allo smalto e alla dentina dei denti, di rigonfiamenti dolorosi delle ghiandole salivari ( che causano un aspetto del volto a guance di scoiattolo) e di laringiti sub-acute da acidi che possono portare danni permanenti alle corde vocali.

L'abuso di diuretici può condurre a danni renali e ristagno di liquidi nel corpo, abbassamento della pressione arteriosa ed aumentato rischio di collassi cardiocircolatori.

L'abuso di lassativi conduce a infiammazioni intestinali croniche, che nel tempo conduce alla perdita delle capacità motorie dell'intestino (stitichezza permanente).

E ancora altre complicanze mediche sono: alterazione degli elettroliti, alterazioni immunitarie; atrofia dei muscoli che, nei casi molto gravi di anoressia, possono portare fino all'impossibilità di mantenersi in piedi e di camminare; atrofia delle ghiandole mammarie, bradicardia ( rallentamento del battito cardiaco) e aritmia; calcolosi renale, alterazioni gastroenteriche (rottura di esofago e stomaco negli attacchi bulimici, esofagite, colite spastica, stipsi e diarrea da abuso di lassativi)

Anoressia - Bulimia - Obesità Dipartimento di salute mentale RMD

Centro integrato di psicoterapia: Psico-diagnostica, Terapia di gruppo, Terapia individuali, Gruppi  Coordinamento e sinergia con le strutture internistiche territoriali 

Via Giovagnoli, 29 - Roma - Per qualsiasi richiesta: Dr Elisabetta Spinelli - Tel. 333 3517503 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina aggiornata il 10 giugno 2009

Pubblicità

Argomenti Correlati

Anoressia

Anoressia e bulimia, cosa c'è dietro al disturbo. Non si mangia soltanto per sostentarsi, mangiare è un'attività carica di simboli e con essa esprimiamo la nostra relazione con il mondo

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo