Citomegalovirus infezioni in gravidanza, sintomi e cure

Citomegalovirus, una malattia in gravidanza: Che cos'è, quali sono i sintomi, come si cura, si possono fare dei test per il citomegalovirus? Se positivo, bisogna interrompere la gravidanza?

citomegalovirus

Sintomi e cura

Cosa è?

Il Citomegalovirus è un virus che proviene dallo stesso ceppo dell'Herpes labiale, dell'Herpes genitale, del virus della varicella e quello della Mononucleosi infettiva.

L'infezione da citomegalovirus interessa solo gli esseri umani e, nel soggetto infettato, il virus risiede nelle feci, nel sangue, nell'urina e nelle secrezioni vaginali, oro-faringee e cervicali. La malattia si trasmette tramite un contatto diretto con la persona infetta (raramente attraverso gli oggetti).

Sappiate che la trasmissione dell'infezione è facilitata in quanto la malattia è prevalentemente asintomatica, pertanto la persona contagiata è ignara di essere portatrice del virus.

Il sintomo

Il più delle volte la malattia decorre con assenza di sintomi o con una sintomatologia modesta come una leggera febbre e senso di stanchezza.

Nei soggetti immunodepressi, cioè con ridotte difese immunitarie, il virus può causare disturbi più importanti.

L'aver contratto la malattia non produce immunità; infatti, cessata la fase di attività del virus, il citomegalovirus assume una stabilità latente all'interno dell'organismo.

In una situazione in cui le difese immunitarie siano insufficienti, il virus può riprendere la sua azione.

Il citomegalovirus in gravidanza

Il test per la ricerca degli anticorpi contro il citomegalovirus non è a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale in quanto non è compreso nel protocollo ministeriale degli esami consigliati durante la gravidanza.

Anche in altri paesi europei, così come negli Stati Uniti, la sua esecuzione è messa in discussione. Il virus è estremamente frequente ma il prodotto del concepimento può essere danneggiato in maniera grave molto di rado.

Se eseguite l'esame per il citomegalovirus, domandatevi prima cosa farete se risulta positivo.

Ricordate che spesso è un test di difficile interpretazione e non è facile capire a quando risale la malattia, se è un nuovo episodio oppure se siete affette da una forma latente e/o cronica.

Potreste sentirvi spinte a interrompere la gravidanza nel dubbio ma ricordate che valori positivi bassi dell'esame possono persistere per anni e potreste avere dei problemi per individuare un momento migliore per iniziare una nuova gravidanza.

Il nostro parere è che valga comunque la pena di eseguire un esame nel primo trimestre.

Se da questo risultano positive sia le IgG che le IgM, rivolgetevi presso un centro specializzato in malattie infettive in gravidanza che vi aiuti a decidere se vale la pena di interrompere la gravidanza.

Noi riteniamo che non avendo una terapia né abbastanza certezze, l'esecuzione dell'esame nelle settimane successive al primo trimestre non apporti effettivi benefici nella gestione della gravidanza fisiologica.

MALATTIE INFETTIVE IN GRAVIDANZA:

Pagina modificata il 2 giugno 2006

Pubblicità

Argomenti Correlati

Gravidanza

Sei incinta? Ecco cosa fare. Quali esami in gravidanza e quando, la diagnosi prenatale, le malattie in gravidanza, il parto naturale, l'epidurale e il cesareo. La guida di Vita di Donna, dagli stili di vita all'alimentazione in gravidanza.

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Allattamento al seno

Sei hai problemi ti aiuta Gabriella Pacini Consulente internazionale per l'allattamento al seno (IBCLC) Tel. 3339856046 oppure scrivi gabriella.pacini@gmail.com

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti