Contribuzione in maternità

Trattamento contributivo in maternità

Congedo di maternità/paternità

I periodi di congedo di maternità/paternità (anche flessibile, anticipato, posticipato, per parto prematuro) sono accreditati figurativamente con riferimento alla media delle retribuzioni settimanali percepite in costanza di rapporto di lavoro nell'anno solare in cui si collocano i periodi.

Contribuzione figurativa: l'INPS accredita i contributi anche se il datore di lavoro non li versa effettivamente.

Maternità avvenute al di fuori del rapporto di lavoro: i periodi corrispondenti al "congedo di maternità" (anche quella "anticipata per complicanze" purché certificabile dalla relativa richiesta ai Servizi ispettivi del Ministero del Lavoro) sono considerati utili ai fini pensionistici a condizione che la richiedente possa fare valere all'atto della domanda almeno 5 anni di contribuzione versati in costanza di attività lavorativa.

Congedo parentale

  • entro i 6 mesi di congedo complessivo tra i genitori ed entro i 3 anni del bimbo:

tale periodo è coperto dalla stessa contribuzione figurativa prevista per il congedo di maternità;

  • oltre i 6 mesi entro i 3 anni e tutti i periodi dai 3 agli 8 annidel bimbo:

questi periodi vengono accreditati figurativamente con riferimento però al doppio dell'importo dell'assegno sociale proporzionato ai periodi di astensione. L'interessata/o può integrare l'accredito figurativo con riscatto o con versamenti volontari, fino al raggiungimento del valore reale della sua retribuzione media percepita.

N.B.: la contribuzione figurativa ridotta vale anche per i periodi di congedo non coperti dal relativo trattamento economico a carico dell'INPS.

Maternità avvenute al di fuori del rapporto di lavoro:

i periodi corrispondenti al "congedo parentale" possono essere riscattati ai fini pensionistici (per un periodo massimo di 5 anni), a condizione che si possano far valere, all'atto della domanda, almeno 5 anni di contribuzione versata in costanza di rapporto di lavoro.

Riposi giornalieri

Sono accreditati figurativamente, con riferimento al doppio dell'importo dell'assegno sociale, salva la facoltà di integrare mediante riscatto o versamenti volontari.

Malattia del bambino

Per i periodi fruiti entro i 3 anni di età del bambino/a (senza alcun limite) viene garantita la copertura figurativa con riferimento alla media delle retribuzioni settimanali percepite in costanza di lavoro nell'anno in cui si collocano i periodi; per le altre assenze (dai 3 agli 8 anni) la contribuzione è pari al doppio dell'importo dell'assegno sociale, salva la facoltà di integrare mediante riscatto o versamenti volontari.

Per ottenere l'accredito della contribuzione figurativa per i congedi di maternità e parentali, assenze per malattia del figlio e riposi giornalieri occorre presentare domanda: non ci sono termini ma occorre conservare la documentazione.

A volte la documentazione necessaria viene inviata all'INPS direttamente dal datore di lavoro. Pertanto è raccomandabile:

  • il controllo del CUD (01-M) relativo all'anno/i interessati da maternità;
  • consultare l'estratto conto della propria posizione assicurativa (la richiesta di consultazione è effettuabile, da parte dei diretti interessati, anche sul sito http://www.inps.it , previo rilascio di apposito "PIN" da parte dell'INPS da richiedere su http://www.inps.it/servizi/PinOnLine/Internet)

Per quanto riguarda poi la convenienza o l'opportunità di scegliere tra versamenti volontari o riscatto, la stessa deve essere valutata al momento dell'evento.

aggiornata il 31/8/04

Pubblicità

Argomenti Correlati

Gravidanza

Sei incinta? Ecco cosa fare. Quali esami in gravidanza e quando, la diagnosi prenatale, le malattie in gravidanza, il parto naturale, l'epidurale e il cesareo. La guida di Vita di Donna, dagli stili di vita all'alimentazione in gravidanza.

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Allattamento al seno

Sei hai problemi ti aiuta Gabriella Pacini Consulente internazionale per l'allattamento al seno (IBCLC) Tel. 3339856046 oppure scrivi gabriella.pacini@gmail.com

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti