Maternità e anticipazione del trattamento di fine rapporto (TFR)


I genitori, anche adottivi o affidatari, che si avvalgono del diritto al congedo parentale possono richiedere l'anticipazione del TFR.

Ai fini del sostegno economico durante il periodo di utilizzo del congedo parentale l'art. 5 del Testo Unico prevede che la lavoratrice e il lavoratore a tempo indeterminato possano chiedere l'anticipazione del trattamento di fine rapporto.

Con circolare n. 65/2000, il Ministero del Lavoro e P.S. introduce anche l'assenza per malattia del bambino tra le ipotesi ammissibili per accedere all'anticipazione del TFR da parte dei lavoratori subordinati del settore privato.

Ne deriva che queste due ipotesi (congedo parentale e malattia del bambino) sono da aggiungere a quelle finora previste dall'art.2120, 8°comma, del Codice Civile per quanto riguarda l'anticipazione del TFR.


Anche per questa anticipazione si applicano le regole e le condizioni contemplate dal codice civile. Pertanto per poter accedere al benefìcio sono necessari:

  • un'anzianità di servizio presso lo stesso datore di lavoro di almeno 8 anni;
  • il contenimento dell'anticipazione entro il 70% del TFR;
  • la possibilità di ottenere l'anticipazione una sola volta nel corso del rapporto di lavoro;
  • limite annuo del 10% degli aventi diritto e comunque del 4% del totale dei dipendenti.

Sono fatte salve le eventuali clausole di miglior favore stabilite dalla contrattazione collettiva di categoria e aziendale.

L'anticipazione è corrisposta unitamente alla retribuzione relativa al mese che precede la data di inizio del congedo e i richiedenti dovranno osservare rigorosamente i termini di preawiso (15 giorni) per consentire all'azienda il rispetto della norma.

La normativa comunque non precisa quale documentazione occorre produrre a corredo della richiesta di anticipazione e pertanto è sufficiente indicare la data di inizio del congedo che si intendere richiedere.

In relazione alla quantificazione dell'importo del trattamento da liquidare si deve considerare la funzione di integrazione della retribuzione e di supporto economico all'assolvimento della funzione genitoriale.

La richiesta economica al datore di lavoro va quindi commisurata all'integrazione della retribuzione. Qualora si ritenga che le spese da sostenere siano superiori all'ammontare della retribuzione non corrisposta, si dovrà fornire la relativa documentazione probatoria.

L'anticipo del TFR può essere richiesto UNA sola volta anche in caso di fruizione frazionata del congedo parentale. Infatti la normativa sul TFR non è modificata dal T.U.: si sono soltanto aggiunte "motivazioni" per accedere all'anticipo rispetto a quelle originariamente previste dalla legge.

L'art. 5 del T.U. prevede inoltre la possibilità di inserire negli statuti delle forme pensionistiche complementari - di cui al decreto legislativo 21 aprile 1993, n. 124 e successive modificazioni - l'istituto dell'anticipazione della posizione contributiva maturata, con facoltà di reintegro.

Giugno 2007

Pubblicità

Argomenti Correlati

Gravidanza

Sei incinta? Ecco cosa fare. Quali esami in gravidanza e quando, la diagnosi prenatale, le malattie in gravidanza, il parto naturale, l'epidurale e il cesareo. La guida di Vita di Donna, dagli stili di vita all'alimentazione in gravidanza.

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Allattamento al seno

Sei hai problemi ti aiuta Gabriella Pacini Consulente internazionale per l'allattamento al seno (IBCLC) Tel. 3339856046 oppure scrivi gabriella.pacini@gmail.com