Gravidanze a termine e Piano del Parto


Gravidanze a termine e Piano del Parto

gravidanza a termine

Secondo il Percorso nascita del Piano Sanitario della Regione Lazio ogni Punto Nascita dovrebbe disporre di un ambulatorio per la gravidanza a termine dove venga garantita l'accoglienza delle donne con gravidanza fisiologica dalla 36a settimana. L'ambulatorio viene gestito dall'ostetrica in collaborazione con il ginecologo.

Il risultato del controllo va inserito in una cartella clinica in previsione del ricovero. Laddove il vostro Punto Nascita non la preveda, prenotare una visita per conoscere i documenti richiesti e far controllare ciò che avete eseguito è una buona pratica.

Tutte le visite in gravidanza sono esenti da ticket.

Se volete essere sottoposte a partoanalgesia, la maggior parte dei Punti Nascita chiede una visita anestesiologica fra 32 e 37 settimane, con colloquio, esecuzione di accertamenti e firma del consenso informato. Questa visita e gli esami che ne conseguono non sono esenti da ticket.

In alcuni Paesi d'Europa si è diffusa l'usanza di redigere il Piano del Parto. Questo è un documento in cui la gestante scrive che cosa desidera per il suo parto. Scrivere i propri desideri aiuta ad avvicinarsi alle proprie emozioni e ai propri bisogni.

Il Piano del Parto è uno strumento utile per capire se la struttura che abbiamo scelto è adatta a noi e può soddisfare le nostre richieste e aspettative. Può essere portato qualche giorno prima nel Punto Nascita che abbiamo scelto, o lo si può portare con sé al momento del ricovero. Oppure si può scegliere di utilizzarlo per aiutare chi ci è vicino a capire cosa desideriamo e come esserci vicino al momento del travaglio e del parto:

"Passeggiare, bere durante il travaglio, portare da casa musica, cuscini o altri oggetti che ho scelto, non stare attaccata al monitor in modo continuativo se non in caso di necessità, avere a fianco il compagno o una persona di mia scelta, essere informata e coinvolta nelle decisioni che mi riguardano (eventuale rottura del sacco amniotico, infusione di ossitocina per aumentare le contrazioni etc...), partorire in posizione diversa da quella sdraiata sul lettino se lo desidero, fare o no l'epidurale, chiedere di evitare l'episiotomia se non indispensabile, chiedere di ritardare il taglio del cordone ombelicale, se possibile, per aspettare che smetta di pulsare, poter tenere il bambino sulla pancia appena nato e per tutto il tempo di permanenza in sala parto per poter iniziare l'allattamento al seno, compatibilmente con le esigenze dei pediatri".

Questi sono solo alcuni suggerimenti. Naturalmente, se lo desideri puoi scrivere un tuo personale Piano del Parto o altri appunti in un quaderno da conservare insieme all'Agenda di Gravidanza.

Scarica il pdf dell'Agenda di Gravidanza

Per approfondire:

Il parto naturale, si può partorire naturalmente a casa?

Non partorire prima delle 39 settimane, leggi perchè

Parto naturale dopo un cesareo, come decidere

© Copyright 2012 Vita di Donna Onlus

Pubblicità

Argomenti Correlati

Gravidanza

Sei incinta? Ecco cosa fare. Quali esami in gravidanza e quando, la diagnosi prenatale, le malattie in gravidanza, il parto naturale, l'epidurale e il cesareo. La guida di Vita di Donna, dagli stili di vita all'alimentazione in gravidanza.

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Allattamento al seno

Sei hai problemi ti aiuta Gabriella Pacini Consulente internazionale per l'allattamento al seno (IBCLC) Tel. 3339856046 oppure scrivi gabriella.pacini@gmail.com