Come si modifica il corpo di una donna in gravidanza?


Come si modifica il corpo di una donna in gravidanza? La gravidanza è un fenomeno biologico che interessa tutto l'organismo.

sintomi gravidanza

Introduzione

La ritenzione di liquidi (idremia) che si ha nel sangue e nei tessuti dovuta all'iperaldosteronismo associato ad una riduzione delle proteine plasmatiche determina:

La donna presenta una maggiore velocità di crescita dei capelli. In alcuni casi i processi di ipertrofia e iperplasia ossea (iperostosi ossea gravidica) possono conferire alla gravida un aspetto acromegalico.

Pubblicità


Una pigmentazione brunastra può comparire a livello della linea alba, su eventuali cicatrici chirurgiche, sull'areola mammaria ed intorno ad essa e sul viso (cloasma).

Se la donna tende all'ipertricosi talora questa diventa molto accentuata. Possono pure comparire eritema palmare e nevi telangectasici (viso, collo, arti, torace).

Fibromi e molluschi cutanei (dovuti all'iperplasia dell'epidermide) si ritrovano spesso al collo e alle ascelle nella seconda metà della gravidanza, sia in forma sessile che peduncolata.

Apparato respiratorio

Nella seconda metà della gravidanza l'utero sospinge in alto il diaframma e le escursioni respiratorie sono rese più difficili; conseguentemente è facile avere non un aumento della frequenza degli atti respiratori, ma un aumento della profondità dei singoli atti.

Il tipo di respirazione che nella donna è costo-diaframmatico diventa perlopiù costale, per cui sono più frequenti episodi di dispnea, specie sotto sforzo.

Apparato cardiocircolatorio

L'apparato cardiocircolatorio deve sostenere un lavoro maggiore e questo si realizza in un aumento della gittata sistolica; l'esame del polso evidenzierà una maggiore ampiezza e una maggiore frequenza. La gittata cardiaca raggiunge il suo massimo alla 30^ - 34^ settimana (40% in più).

La frequenza cardiaca registra un aumento medio di 10 battiti/minuto. Mano a mano che l'utero aumenta di volume il diaframma si alza facendo ruotare il cuore lungo il suo asse antero-posteriore; l'itto della punta si sposta al quarto spazio e circa 3 centimetri a sinistra.

A livello elettrocardiografico si assiste ad un'onda Q profonda ed a un'inversione della T in terza derivazione. Soggettivamente talvolta la paziente lamenta delle aritmie e più raramente degli attacchi di tachicardia parossistica.

La pressione arteriosa rimane immodificata e va considerata patologica per valori di minima maggiori di 90 e massima maggiori di 140.

Apparato urinario

Il flusso renale aumenta dall'8^ settimana e raggiunge il suo massimo alla 16^, poi tende a diminuire e verso la 30^ - 34^ settimana torna ai valori normali.

La filtrazione glomerulare aumenta e alla 15^ settimana è del 50% superiore, poi decresce e torna ai livelli normali alla terza settimana dopo il parto.

Si ha riduzione del tono e della peristalsi ureterale e vescicale (progesterone). L'uretere, specie quello di destra, viene dislocato lateralmente dall'utero; la vescica è spinta anteriormente in alto.

Tutte queste modificazioni spiegano i disturbi urinari che compaiono con relativa frequenza ed in particolare disuria e pollachiuria.

Apparato digerente

Lo stomaco è spinto dall'utero in alto e verso sinistra; anche le anse vengono perlopiù spinte verso sinistra per una destroposizione dell'utero. Vi è ipotono dello stomaco, dell'esofago, della colecisti e di tutto l'intestino. Ecco così spiegati gli episodi di difficoltà digestiva, di pirosi gastrica e di stipsi.

Tiroide

La tiroide si presenta ingrossata e modicamente iperfunzionante; il metabolismo basale è aumentato del 25%. Soggettivamente la donna sente spesso caldo e suda.

Sistema nervoso centrale e psiche

La donna gravida è una tensiolabile. Il suo sistema nervoso è in uno stato di grande instabilità, facilmente incline a modificazioni simili a quelle che si hanno nei ciclotimici. La psiche e l'attività emotiva sono concentrate sullo stato di gravidanza, sul feto e sul neonato.

Gravidanza a basso rischio: le informazioni contenute nel video, così come il testo della canzone, corrispondono e riflettono raccomandazioni tratte dalle linee guida degli Istituti Superiori di Sanità internazionali.

I primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

GRAVIDANZA:

Agenda di gravidanza online

TORNA ALLA HOME DI GRAVIDANZA

Pagina aggiornata il 5 giugno 2013

Pubblicità

Argomenti Correlati

Gravidanza

Sei incinta? Ecco cosa fare. Quali esami in gravidanza e quando, la diagnosi prenatale, le malattie in gravidanza, il parto naturale, l'epidurale e il cesareo. La guida di Vita di Donna, dagli stili di vita all'alimentazione in gravidanza.

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

La gravidanza

Sei incinta o vuoi avere un bambino? Visita la nostra guida alla gravidanza

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Allattamento al seno

Sei hai problemi ti aiuta Gabriella Pacini Consulente internazionale per l'allattamento al seno (IBCLC) Tel. 3339856046 oppure scrivi gabriella.pacini@gmail.com