Menopausa e obesità, più frutta e verdura e strategie a lungo termine


Le donne in menopausa che decidono di dimagrire potrebbero scoprire, non sempre, che alcuni dei sistemi prima utilizzati non funzionano più.

Obesità in menopausa

In questo caso le strategie più efficaci sono quelle che prevedono un aumento di frutta e verdura nel proprio regime dietetico.

Ma non basta, infatti potrebbe essere necessario eliminare alcuni cibi come la carne e i formaggi, oltre a rinunciare al dolce alla fine di un pasto.

La ricetta arriva dagli Stati Uniti dove i ricercatori dell'Università di Pittsburgh hanno esaminato le abitudini alimentari di oltre 500 donne in menopausa e in sovrappeso o obese.

Lo scopo dello studio era quello di comprendere quali fossero gli alimenti che, inclusi o eliminati dalla dieta, facessero perdere peso,  rilevando così le differenze a distanza prima di sei mesi e poi di quattro anni.

La ricerca è stata pubblicata sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics e i dati suggeriscono che per veder premiati i sacrifici entro i primi sei mesi della dieta è consigliabile diradare le cene al ristorante, dimenticarsi dei fritti e delle bevande zuccherate, solo per fare qualche esempio.

Poi, per continuare a ridurre il peso nel successivo periodo dei quattro anni, l'importante è continuare permettendosi, però, qualche trasgressione.

La ricerca è stata eseguita dividendo le donne in due gruppi. Il primo ha avuto l'assistenza specialistica di nutrizionisti e psicologi, mentre l'altro gruppo ha ricevuto solo suggerimenti vaghi sullo stile di vita.

Dopo i primi sei mesi gli studiosi hanno rilevato che mangiare meno al ristorante, bere meno bevande alcoliche o zuccherate e la riduzione di alcuni alimenti come i fritti e i dolci, determinava una sostanziale perdita di peso.

A distanza di quattro anni, però, solo le donne che avevano aumentato il consumo di frutta e verdura e diminuito quello della carne e dei formaggi, mantenevano il peso forma.

Certo, la notizia può sembrare una non novità, ma si tratta di una conferma di altre ricerche che indicano nell'aumentato consumo di frutta e verdura un valido sistema di mantenimento del peso raggiunto.

In altre parole, come spiegano i ricercatori nell'articolo, per ridurre l'obesità è necessario ricorrere a strategie a lungo termine. Infatti i grandi sacrifici non possono essere sostenuti a lungo e i benefici ottenuti nel breve termine durano poco.

Per approfondire:

Pubblicità

Argomenti Correlati

Menopausa

Menopausa, cos'è? Cosa succede alla donna in menopausa? I sintomi, i rimedi, la dieta, l'alimentazione e gli stili di vita.

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti