Troppo sale nel piatto degli italiani


Il sale viene messo dappertutto, gli italiani non riescono a farne a meno. Lo cospargono sulla verdura come pomodori e insalate. Un paio di manciate vengono sciolte nell'acqua di cottura della pasta, finisce poi sulla carne e sul pesce. Anche gli alimenti già salati non vengono risparmiati.

sale

Insomma, le raccomandazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) danno un limite, gli italiani fanno il doppio.

A riferirlo è una recente ricerca eseguita nell'ambito del progetto Minisal-Gircsi, coordinato dagli studiosi del reparto di Epidemiologia delle malattie cerebro e cardiovascolari del Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità (Cnesps-Iss).

I dati sono ancora provvisori, ma comunque preoccupanti. La ricerca ha coinvolto 1519 uomini e 1450 donne residenti in 15 diverse Regioni italiane, tutti con un'età compresa tra i 35 e i 79 anni.

Ebbene, il calcolo relativo al sale consumato quotidianamente  è di 10,9 grammi per gli uomini. Leggermente inferiore il consumo nelle donne: 8,6 grammi.

Ora, se pensiamo che il valore massimo raccomandato dall'Oms è di 5 grammi di sale al giorno, c'è di che stare preoccupati.

I danni provocati da un eccessivo consumo di sale sono ben noti. Pressione alta, ictus, infarto, invecchiamento delle arterie.

Motivo per cui molti paesi hanno avviato delle campagne di sensibilizzazione sulla necessità di contenere il consumo di sale.

Anche l'Italia è fra questi con un accordo raggiunto tra il ministero della Salute e l'Associazione della panificazione artigianale e industriale.

Grazie all'intesa, nel giro di quattro anni la percentuale di sale presente nel pane sarà ridotta del 15%.

17 luglio 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti