Patatine prefritte surgelate potrebbero alzare il rischio di cancro


Le patatine surgelate precotte, servite nei ristoranti o nelle catene di fast food, "potrebbero provocare il cancro". A rivelarlo è una recente ricerca pubblicata sul quotidiano britannico Daily Mail.

patatine fritte

Ad essere sotto la lente d'ingrandimento sono quelle patatine che arrivano già semipronte. Nel processo di preparazione sono state affettate, disidratate e parzialmente fritte.

All'utilizzatore finale non resta che completarne la cottura in breve tempo riuscendo a servire un prodotto particolarmente gustoso, sia in termini di sapore che di fragranza.

Tutto questo però - secondo  Donald Mottram, il chimico che ha coordinato la ricerca - comporta il rischio che l'alimento contenga livelli più elevati di sostanze chimiche cancerogene.

Quella pericolosa è l'acrilamide, una sostanza tossica che inevitabilmente si forma quando si raggiungono temperature elevate durante la cottura di alimenti ricchi di carboidrati.

"Nelle patatine fritte la formazione di acrilamide è inevitabile", spiega Mottram e quando queste subiscono una doppia cottura, prima pre-fritte dal produttore e poi, nuovamente, dal consumatore finale, si alza la quantità di acrilamide presente nell'alimento.

Questo è uno dei motivi per cui gli esperti consigliano di limitare il consumo di cibi fritti, in modo particolare quando vengono trattati prima con la tradizionale impanatura con farina o pangrattato, alimenti ricchi di amidi.

L'American Chemical Association ha cercato di sensibilizzare le aziende che producono questi alimenti affinché utilizzino un processo di preparazione che riduca i livelli di acrilamide.

Purtroppo la sostanza si sviluppa durante la cottura di molti alimenti e i consigli degli esperti indirizzano sempre verso una cottura mai esagerata del cibo.

Ad esempio, è bene evitare di mangiare le parti troppo arrostite o carbonizzate, come una fetta di pane magari  tostata un po' troppo.

Quando si frigge la regola importante è quella di scegliere un olio con un alto punto di fumo, di cambiarlo invece di rabboccarlo e di non usare mai il burro.

Correlati:

Diete e i grassi: i rischi dei fritti e delle salse

Come cucinare alla griglia o friggere limitando i danni alla salute

30 settembre 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti