Cancro al seno, l'alimentazione può influire sul rischio?


I risultati, di un lavoro di ricerca negli Stati Uniti riportati nel decimo numero dell'American Journal of Epidemiology, ad Agosto, non dimostravano che una dieta ricca di vegetali e/o frutta diminuisca il rischio di cancro al seno.

Dieta e cancro al seno

E, in generale, gli studi sono giunti a conclusioni contrastanti nel valutare se le abitudini alimentari sono collegate alla diminuzione del rischio di sviluppare il cancro al seno.

Una recente ricerca ha suggerito che tumori al seno ER-negativi in particolare, possono essere correlati alla dieta, ha spiegato Teresa T. Fung da Simmons College di Boston, la ricercatrice responsabile del nuovo studio.

Perché possa essere cosi non è chiaro. Ma in un'intervista, il dottor Fung ha ipotizzato che con tumori al seno ER-positivi, l'influenza degli estrogeni può essere così grande da aumentare fortemente "i potenziali benefici alimentari".

Ma per ora,  tutto questo non è altro che una teoria.

Insieme con i risultati della dieta DASH , lo studio ha anche mostrato che le donne con diete ricche di proteine vegetali, ma a basso contenuto di carboidrati raffinati, avevano un rischio inferiore del 19% dei tumori ER-negativi, contro le donne con elevato apporto di carboidrati raffinati.

Naturalmente, Fung ha sottolineato, "i comportamenti alimentari sani da soli non bastano".

Ma quando i ricercatori hanno valutato fattori come il peso, esercizio fisicofumo, il collegamento tra dieta ricca di verdure e la riduzione del rischio di cancro al seno non è stata dimostrata.

Ancora una volta, ha  riconosciuto la Fung, non c'è stata prova di causa ed effetto. E i ricercatori hanno potuto solo studiare il rischio tra grandi gruppi di donne.

Quanto esattamente una qualsiasi donna potrebbe beneficiare dal mangiare più verdure, almeno per quanto riguarda il rischio di cancro al seno, non è chiaro.

In generale, la donna media degli Stati Uniti ha circa una probabilità del 12% di sviluppare il cancro al seno nel corso della vita, e quelli con  ER-positivi sono i più comuni.

Fung ha suggerito che le donne che seguono diete alimentari non corrette dovrebbero  introdurre stili di vita più sani per cercare di avere una modifica dei loro indici di rischio.

Qualsiasi miglioramento", ha osservato, "è meglio di nessun miglioramento."

La dieta DASH raccomanda che la donna media dovrebbe mangiare ogni giorno 4 o 5 porzioni di verdura e la stessa quantità di frutta.

Raccomanda inoltre di aggiungere 4 o 5 porzioni di legumi, noci e semi per settimana.

PER APPROFONDIRE:

Prevenzione del cancro al seno: come ridurre il rischio

Fibroadenoma al seno: cos'è, cause e cure

Prevenzione tumori

L'alimentazione

Alimentazione e salute

marzo 2013

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo