Diabete: mirtilli, uva e mele come misura preventiva


Secondo i risultati di tre studi associati di gruppo sul futuro a lungo termine, mangiare certi frutti interi può ridurre il rischio per il diabete di tipo 2.

Tuttavia il consumo di succo può elevare il rischio di diabete – come indicano IsaoMuraki, (dottore in Filosofia e in Medicina del Dipartimento Nutrizionale della Harvard School per la Salute Pubblica) e i suoi colleghi in un articolo pubblicato il 29 agosto su BMJ.

Gli autori scrivono: "Aumentare il consumo di frutta è stato raccomandato per la prevenzione primaria di molte malattie croniche, incluso il diabete di tipo2, anche se gli studi epidemiologici hanno portato a risultati in qualche modo misti, rispetto al legame con questo rischio. Le contraddizioni fra questi studi può essere spiegata dalla differenza fra i tipi di frutti consumati nelle diverse popolazioni studiate così come con la differenza fra le caratteristiche dei partecipanti, la tipologia degli studi e i metodi di valutazione, anche se una meta-analisi non ha mostrato che le relazioni differissero per sesso, tipologia di studio o luogo".

Per ottenere una valutazione migliore del ruolo che la frutta può avere nel rischio di diabete, i ricercatori hanno combinato i dati di tre studi: il Nurses'HealthStudy (n=66,105),il  Nurses'HealthStudy II (n=85,104) e l' HealthProfessionals Follow-up Study .

I partecipanti a tutti e tre gli studi hanno riempito ogni due anni dei questionari riguardanti la salute e i fattori legati agli stili di vita, inclusa la dieta.

I ricercatori hanno escluso i partecipanti con una diagnosi di base di diabete, malattia cardiovascolare o cancro, così come quelli che non potevano fornire dati sull'assunzione di frutta o succhi di frutta o con un'assunzione di calorie estremamente alta o bassa e quelli con una non chiara di diagnosi di diabete.

Nel corso dell'indagine su 3.464.641 anno-persone, 12.198 partecipanti hanno sviluppato il diabete di tipo 2. In un'analisi multivariata basata sullo stile di vita individuale e i fattori di rischio della dieta per il diabete, tre porzioni di frutta a settimana sono state associate a un minor rischio per il diabete di tipo 2 (rapporto di rischio (HR) 0,98; intervallo di confidenza 95%, 0,96 – 0,99).

Quando i ricercatori hanno indagato gli specifici individuali tipi di frutta in un'analisi multivariata, fondata sugli stessi fattori, hanno riscontrato che tre porzioni a settimana di determinati frutti erano più strettamente associate con una riduzione di rischio rispetto alle stesse porzioni di altri frutti.

  • mirtilli: HR, 0,74; 95% CI, 0,66 – 0,83
  • uva e uva passita: HR, 0,88; 95% CI, 0,83 – 0,93
  • mele e pere: HR, 0,93; 95% CI, 0,90 – 0,96
  • banane: HR, 0,95; 95% CI, 0,91 – 0,98; e
  • pompelmo: HR, 0,95; 95% CI 0,91 – 0,99

Al contrario, l'assunzione di melone (HR, 1,10; 95% CI, 1,02 – 1,18) o succo di frutta (HR, 1,08; 95% CI, 1,05 – 1,11) risultava associata a un aumento del rischio per il diabete di tipo 2.

In un'analisi secondaria, i ricercatori hanno riscontrato che il consumo di frutti ad alto tasso glicemico era legato a un rischio minore per il diabete di tipo 2 (HR, 0,93; 95% CI, 0,91 – 0,96) così come il consumo di frutti con moderato indice glicemico (HR, 0.94; 95% CI, 0,90 – 0,97).

I limiti dello studio includevano inevitabili errori nella stima del consumo di frutta, errori sistematici di memoria e scarsa differenza etnica fra i partecipanti allo studio.

Gli autori scrivono: "I nostri riscontri suggeriscono che c'è una significativa eterogeneità nelle associazioni fra singoli frutti e rischio di diabete di tipo 2. Soprattutto, questi risultati appoggiano le raccomandazioni a incrementare il consumo di diversi tipi di frutti interi, specialmente mirtilli, uva e mele, come misura preventiva del diabete".

Lo studio è stato finanziato dall'Istituto Nazionale della Sanità. Gli autori non hanno rilevato significative relazioni finanziarie.

IN ARGOMENTO:

Diabete, diminuire il peso per prevenire il diabete

Una dieta estremamente ipocalorica può eliminare il diabete 2

Diabete: alimentazione, diete e attività fisica

Diabete gestazionale

La celiachia

Colesterolo: cause, sintomi, diagnosi e cura

Indice Glicemico per gli alimenti

Le diete dimagranti

Alimentazione

Reflusso gastroesofageo: sintomi, cause e cura

8 settembre 2013

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo