Coop Italia, il portale giornalistico sull'altra informazione


Sul www.buonpernoi.it, il portale giornalistico di Coop Italia (nato nel 2002 con il contributo della Commissione europea Direzione Generale Salute e Tutela dei consumatori, è principalmente il canale di diffusione di una filosofia e uno stile di vita concepito dall'idea che quello che ha valore per ognuno di noi migliora la vita di tutti.

Il portale è, dunque 'un posto in cui - come dice Paola Parenti, ideatrice del progetto - le due anime, quella dei valori e quella legata alla prassi del consumo, si fondono per dare vita ad un nuovo stile di pensiero con il quale affrontare scelte d'informazione, comunicazione e acquisto, e dove il valore dei valori è rappresentato dal sentimento del gusto degli altri, quella particolare propensione a compiere scelte e azioni a beneficio e rispetto degli altri, e quindi di noi stessi'), è stato pubblicato in occasione dell'anno europeo delle pari opportunità il dossier Informarsi in rosa che si interroga sullo spazio che le donne hanno sui media e sul web con uno zoom su iniziative d'informazione nate in rete promosse da donne per altre donne.

Il dossier, a cura di Alessandra Mariotti punta il dito sull'immagine stereotipata che i media ' tv e carta stampata - danno ancora della figura femminile, e cita il convegno del maggio scorso a Roma, Ancelle o signore della comunicazione', nel corso del quale sono stati forniti i dati di alcune ricerche, 'sia a livello nazionale che internazionale (importante quella condotta dal Global Media Monitoring Project), dimostrano come a far notizia sia o la donna bella, giovane e di successo o quella vittima di violenza'.

'Non si parla invece quasi mai delle donne che fanno politica (sono poche ma ci sono!) o di quelle impegnate nel mondo della cultura o dell'impresa. Perché' si interroga Mariotti. Forse perché di giornaliste ce ne sono poche' Al contrario ma il punto è che 'di potere decisionale ne hanno poco: basti pensare che solo 1,9% dei direttori di quotidiani è donna.

E poi, in realtà , non è detto che se a dirigere un giornale sia una donna, riescano ad imporsi notizie d'un certo spessore sull'universo femminile'.

Che fare dunque se si vogliono avere informazioni di genere' Un pò di consigli e dunque indicazioni sul meglio del web, pochi esempi - Donnatv.it (la prima webtv al femminile), Radiosa e La città delle donne (trasmissioni radiofoniche per promuovere le pari opportunità ), Technè Donne (progetto europeo per promuovere tra le donne competenze in ambito informatico/tecnologico), Mammeonline (communty di oltre 5000 mamme) - ma significativi di come le donne siano capaci di impossessarsi dei nuovi linguaggi della comunicazione, diventando produttrici di informazione sul web (vedi DonnaTv), valorizzando le pratiche e i saperi delle donne nello spazio virtuale, come fa ad esempio Technè Donne, un sistema tra l'altro premiato nel 2006 come miglior contenuto digitale dall'eContent Award Italy.

Ancora viene citato il caso di RADIOSA, promosso da WOW (Women at work, una onlus che opera nel settore della comunicazione): tre cicli di trasmissioni radiofoniche andate in onda su Radio Latte e Miele con quiz e test psicologici per parlare di tematiche varie, e in grado di raggiungere un pubblico più ampio.

Info sul dossier: http://www.buonpernoi.it/ViewDoc.asp'ArticleID=7466 


Pagina pubblicata il 12 aprile 2007

Pubblicità

Argomenti Correlati

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti