Ancora ai domiciliari il Nobel per la pace San Suu Kyi


La leader birmana del movimento non-violento Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace nel 1991, dovrà  restare ancora un anno agli arresti domiciliari.

Nonostante le pressioni internazionali per la sua liberazione e le manifestazioni dei suoi sostenitori - come quella di oggi a Manila , nelle Filippine, in occasione del Forum Asiatico - il regime militare di Myanmar (ex Birmania), al potere dal 1962, contro il quale lei si è sempre battuta, ha deciso di prolungare la sua detenzione.

Degli ultimi 17 anni, San Suu Kyi ne ha trascorsi circa 11 in isolamento. Il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha condannato la decisione del governo del Myanmar di prorogare di un anno gli arresti domiciliari del premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi.

Lo ha riferito la portavoce di Ban, Michelle Montas, che ha detto che il segretario generale "crede fermamente che prima le misure restrittive contro Suu Kyi e altre figure politiche saranno tolte, prima il Myanmar potrà  procedere verso la riconciliazione nazionale, il ritorno della democrazia e il pieno rispetto dei diritti umani".

Ban è determinato a continuare a lavorare per un tangibile progresso in Myanmar attraverso i suoi buoni uffici e tramite le trattative tra suo consigliere speciale, il nigeriano Ibrahim Gambari, e il governo dell'ex Birmania.
(Delt@ Anno V°, N. 122 del 28 Maggio 2007)
 

Pagina pubblicata il 28 maggio 2007

Pubblicità

Argomenti Correlati

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582