Bioetica, l'Alleanza che va oltre il testamento biologico


La legge sul testamento biologico su cui si è tanto dibattito nella legislatura uscente? "Non serve". Questa l'opinione di Mario Melazzini, medico e presidente dell'Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica Aisla, oltre che malato di Sla.

"Il testamento biologico non serve se c'è un'alleanza terapeutica tra medico e paziente. I camici bianchi - aggiunge - devono avere il coraggio di affiancare il malato. E sanno benissimo quando si parla di accanimento terapeutico o di abbandono", ha spiegato ieri nel corso di una conferenza stampa a Roma, all'Irccs Fondazione Santa Lucia, in occasione della presentazione del suo libro 'Un medico, un malato, un uomo - Come la malattia che mi uccide mi ha insegnato a vivere', scritto assieme al giornalista Marco Piazza.

I ricavati delle vendite del libro saranno devoluti interamente alla ricerca, parte all'Aisla, parte a Telethon. "I medici - sostiene Melazzini - devono fare il proprio lavoro in scienza e coscienza. E non c'è bisogno del testamento biologico, perché esistono già tutti gli strumenti per tutelare il malato".

Secondo il presidente Aisla, bloccato su una sedia a rotelle, costretto a nutrirsi attraverso una sonda collegata allo stomaco e a fare ricorso alla ventilazione assistita, "la dignità della vita è un valore che ha carattere ontologico.

E non è legato alla sua qualità. Non è - conclude - come una patente a punti da scalare quando ci si ammala".

Pagina pubblicata il 07 febbraio 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582