Obesità connessa ad infarti precoci


Sussiste una forte correlazione lineare inversa fra BMI ed età all'atto di un primo infarto non-STEMI, ed in questo senso le donne sono particolarmente a rischio.

L'obesità ha superato il fumo quale causa primaria degli attacchi cardiaci prematuri: dato che una buona percentuale della popolazione presenta un eccesso di grasso corporeo, è lecito attendersi un exploit nel tasso degli attacchi quando questa fascia di popolazione giungerà ai 40-50 anni.

Questi dati preoccupanti dovrebbero suonare un campanello di allarme per tutti i soggetti che sono aumentati di peso dall'età di 18 anni, onde rivalutino il proprio stile di vita e prendano provvedimenti immediati per riportare il proprio peso nel range di normalità.

(J Am Coll Cardiol 2008; 52: 979-85)

Pagina pubblicata il 13 ottobre 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo