Atrofia vaginale e terapia estrogenica locale (LET)


La terapia estrogenica locale (LET) può aiutare le donne, in postmenopausa, ad avere la loro vita sessuale, secondo i risultati di un sondaggio pubblicato online il 3 giugno sulla rivista Menopause.

Un sondaggio online di oltre 1000 coppie ha rivelato che le donne con LET per combattere l'atrofia vaginale/secchezza, hanno  riferito di aver avuto rapporti sessuali meno dolorosi (56%), il sesso più soddisfacente (41%), e una vita sessuale migliore (29%), secondo lo studio condotto da James A. Simon del Women's Health and Research Consultants, George Washington University School of Medicine.

Inoltre, un gran numero di uomini (57%) ha affermato di aspettarsi più attività sessuale come conseguenza del trattamento.

"Questo argomento è incredibilmente importante. Ne parlo tutti i giorni con le donne", afferma la ginecologa Laura Corio, che ha detto a Medscape Medical News in un'intervista: "Chiaramente, uno dei peggiori problemi è se stanno avendo problemi con il sesso: se è doloroso, non hai voglia di farlo."

StrategyOne, un'organizzazione di ricerche di mercato indipendente con sede a Londra, ha condotto l'indagine tra dicembre 2011 e febbraio 2012. In un sondaggio, finanziato da Novo Nordisk, è stato esaminato l'effetto emotivo e fisico dell'atrofia vaginale su 2.013 uomini e donne, sposati o conviventi negli Stati Uniti e in Canada.

Per essere ammessi al sondaggio, le donne dovevano avere un'età compresa tra 55-65 anni, aver  smesso di avere mestruazioni da 12 mesi o più, ed avere sintomi associati con l'atrofia vaginale.

I risultati hanno mostrato che il disagio vaginale ha causato nel 58% delle donne la fuga dal sesso, con quasi due terzi (64%) che hanno segnalato una perdita di libido. Anche l'autostima è stata influenzata, infatti un terzo delle donne ha affermato di non sentirsi più attraente e di aver perso la fiducia in se stesse come partner sessuale.

La maggior parte degli uomini (78%) ha fatto un collegamento tra disagio e la perdita di intimità con la loro partner, ed il 30% ha segnalato una cessazione totale dell'attività sessuale.

"Ci sono molti estrogeni vaginali locali che possiamo utilizzare - spiega il dott. Corio, non coinvolto nello studio - essi  aiutano a diminuire la secchezza della vagina e aiutano con il sesso".

"Una cosa importante da ricordare è che se ti senti di poter avere attività sessuale, ti farà solo sentire meglio fare sesso. Fallo o lo perderai", ha aggiunto lo specialista.

IN ARGOMENTO:

Vaginite, sintomi, rimedi, cure e consigli

Vaginosi Batterica, come si cura

Cistite: cause, sintomi e cure

1 luglio 2013

Pubblicità

Argomenti Correlati

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo