Trapianto di cornea: nuove tecniche personalizzate


Trapianto di cornea: tecniche personalizzate consentono di trattare più occhi con una sola cornea.

Mediante tecniche chirurgiche avanzate è possibile scambiare soltanto la parte malata di una cornea con la sua controparte sana derivante da un donatore, e ciò permette di utilizzare una sola cornea per trattare più pazienti.

La cornea viene suddivisa in tre parti: disco lamellare anteriore, disco lamellare posteriore e rima corneosclerale periferica, comprendente le cellule staminali limbali.

Evitando terapie molto pesanti, come la cheratoplastica lamellare o penetrante tradizionale, gli autori dello studio ritengono che questa strategia atta ad utilizzare una sola cornea per più pazienti apra la possibilità  di fate un uso ottimale del tessuto corneale donato disponibile.

(Arch Ophthalmol 2007; 125: 552-4)

Pagina pubblicata il 12 aprile 2007

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo