Sigarette, il prezzo di 5 euro al pacchetto aiuterebbe i fumatori a smettere


A tre anni da legge Sirchia siamo allo stallo.

La legge Sirchia contro il fumo "é stata una normativa ottima che ha ispirato analoghi provvedimenti anche da parte di altri Paesi europei". Ma alla vigilia del terzo anniversario della sua entrata in vigore (il 10 gennaio 2005), "siamo in una situazione di 'stallo'". Parola di Piergiorgio Zuccaro, direttore dell'Osservatorio fumo, alcol e droga dell'Istituto superiore di sanità (Iss). Nella Penisola il numero di fumatori si è infatti stabilizzato.

E di fronte all'emergenza tabagismo, "prima causa di morte evitabile nel mondo - ricorda l'esperto all'Adnkronos salute - bisogna smetterla di cullarci sugli allori: basta festeggiare compleanni. I fumatori vogliono essere aiutati, ma per sostenerli non si sta facendo niente di quello che si dovrebbe fare", spiega Zuccaro. Se nel 2005 la vendita di sigarette lungo lo Stivale è scesa del 6,1 per cento rispetto al 2004, nel 2006 si è registrato un aumento dell'1,1 per cento.

"I dati preliminari del 2007, ancora da confermare - precisa lo specialista - parlano di una nuova riduzione dell'1 per cento circa, quindi di una compensazione" rispetto alla ripresa dell'anno precedente. In altre parole, la riduzione dei consumi è ferma al dato del 2005. "E questo accade appunto perché non si attuano i provvedimenti necessari", ribadisce Zuccaro.

Primo fra tutti "l'aumento del prezzo delle sigarette a 5 euro a pacchetto: non un rincaro di pochi centesimi di euro, giusto per coprire il tasso di inflazione, bensì un aumento consistente capace di agire come disincentivo reale" all'acquisto di 'bionde'. "Da un'indagine Doxa - sottolinea l'esperto - è emerso infatti che, se il prezzo di un pacchetto di sigarette salisse a 5 euro, il 30-40 per cento degli italiani inizierebbe a diminuire i consumi giornalieri fino poi a smettere". 

Pagina pubblicata il 09 gennaio 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo