Vietato discriminare i geni


Il Congresso statunitense ha approvato una legge contro le discriminazioni basate sul corredo genetico dell'individuo. Il provvedimento dovrebbe tutelare i cittadini, che si sottopongono a test genetici, dalle possibili discriminazioni nel mondo del lavoro o dagli ostacoli frapposti dalle assicurazioni che, di fronte a risultati che indichino maggiore esposizione a una particolare malattia o fattore di rischio (obesità, ipertensione) potrebbero chiedere premi più elevati.

La legge, che ha ottenuto il voto della larga maggioranza a più di un decennio dall'avvio de dibattito sulla questione, impedisce alle assicurazioni di utilizzare tali informazioni per fissare i premi o determinare l'ammissibilità del potenziale cliente.

E, allo stesso modo, vieta al datore di lavoro di usare i risultati dei test per decidere su assunzioni, promozioni o licenziamenti. La scorsa settimana il Senato ha approvato la misura con 95 voti favorevoli e nessuno contrario.

Dopo il voto del 2 maggio, la Camera dei rappresentati si appresta a inviare il provvedimento al presidente George W. Bush per la firma. Secondo i sostenitori della misura, le potenzialità di questi test ad oggi non vengono sfruttate adeguatamente proprio perché i cittadini temono che le informazioni possano essere utilizzate contro di loro, con il rischio di perdere il posto di lavoro o la copertura assicurativa.

"Questa legislazione segna l'inizio di una nuova era - commenta Louise Slaughter, componente democratico del Congresso - Vietando l'uso improprio di informazioni genetiche, gli americani saranno incoraggiati a sfruttare l'enorme potenziale che oggi la ricerca ci offre".

"Confidiamo in questa misura - aggiunge infatti David Herrington, dell'American Heart Association - Crediamo, infatti, che gli americani saranno incentivati a prender parte alla ricerca genetica, affidandosi così alle strategie di prevenzione e riducendo progressivamente l'incidenza, a dir poco spaventosa, di infarti, ictus e altre patologie cardiovascolari".


Pagina pubblicata il 05 maggio 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo