Nanosfere contro tumori e doping


Nanosfere che agiscono come microscopiche trappole, per scovare in futuro le prime tracce della presenza di un tumore, ma già adesso in grado di 'catturare' una sostanza dopante difficile da individuare come l'ormone della crescita (Hgh).

E' il risultato di una ricerca Italia-Usa, frutto della collaborazione fra il nostro Istituto superiore di sanità e il Centro per la proteomica applicata e la medicina molecolare della George Mason University in Virginia. Le fila del Programma di collaborazione lanciato sei anni fa dai ministeri della Salute dei due Paese - di cui fa parte il progetto che ha portato alla realizzazione delle nanoparticelle - sono state tirate ieri nel corso della due giorni di lavori all'Iss a Roma.

E' per metà italiano, dunque, il primo test in grado di individuare nelle urine l'ormone della crescita, la sostanza 'proibita' che meno lascia tracce. A realizzare le nanoparticelle che catturano l'Hgh è stata una ricercatrice italiana, Alessandra Luchini, che lavora alla George Mason con una borsa di studio grazie al Programma di collaborazione. Con la sua scoperta la Luchini si è guadagnata la prima pagina di 'Usa Today'.

L'obiettivo di partenza era mettere a punto uno strumento per la diagnosi precoce dei tumori, trovando nel sangue alcuni marcatori della malattia. A questo si continua a lavorare, ma nel frattempo i primi test hanno dimostrato che "queste nanoparticelle, al cui interno è stata inserita un'esca - spiega Emanuel Petricoin, codirettore del Centro di proteomica della George Mason - riconoscono l'ormone della crescita nel sangue e nelle urine anche dopo una settimana. Si tratta di una sostanza difficilissima da scovare perché ha un'emivita molto breve".

Al test si è arrivati quasi per caso, ora si attende l'esito della valutazione delle autorità sportive americane per adottarlo su larga scala come strumento antidoping.  



Pagina pubblicata il 15 aprile 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo