Cricelli, coordinamento contro l'H1N1


"Nessuna misura o iniziativa isolata è sufficiente ad arginare e combattere la pandemia di influenza A/H1N1.

Tutte gli strumenti e gli operatori di sanità pubblica devono essere coordinati. Quando arriverà anche in Italia il picco pandemico non sarà sufficiente, insomma, chiudere o sospendere attività o esercizi, né come prevenzione né come soluzione dei problemi".

Lo sottolinea in una nota Claudio Cricelli, presidente della Società italiana di medicina generale (Simg), in vista del tavolo tecnico del ministero del Welfare sull'influenza A che si svolgerà oggi a Roma, convinto che la miglior difesa contro la pandemia sia rappresentata dall'organizzazione sanitaria.

"Riponiamo la massima fiducia - continua Cricelli - nell'opera di coordinamento del ministero della Salute e dell'autorità sanitaria in generale. Il piano pandemico funziona soltanto se viene attuato in tutte le sue parti, e per far questo serve una gestione integrata delle attività di tutti gli attori coinvolti.

Se dovesse arrivare il momento dell'emergenza pandemica, saranno adottate misure ordinarie e straordinarie, ma vogliamo anche ricordare che ciascuno di questi strumenti da solo non è in grado di arginare e contenere la diffusione della pandemia".

E al tavolo tecnico del 2 settembre la Simg presenterà un documento (già inviato al ministero e disponibile sul sito www.simg.it) con istruzioni tecniche dettagliate indirizzate ai medici di famiglia, agli operatori sanitari e ai pazienti.

"Abbiamo raccolto - conclude Cricelli - alcune schede in un cofanetto 'da rompere in caso di necessità': contengono, ad esempio, istruzioni per parenti e familiari su come affrontare la pandemia, risposte alle domande più frequenti, un decalogo operativo per la medicina generale e l'indicazione di misure di protezione per gli operatori sanitari.

Istruzioni non banali, ma che entrano nel merito della questione con un linguaggio chiaro e diretto".

Pagina pubblicata il 01 settembre 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo