Andi, troppe tenere sanzioni per gli abusivi


Giustizia italiana 'tenera' con i falsi dentisti. Chi viene 'pizzicato' dalle Forze dell'ordine rischia poco. Quasi niente.

Gli viene applicato l'art. 348 del Codice penale, quello relativo all'esercizio abusivo della professione. Chi lo viola è punito con la reclusione fino a sei mesi o con la multa da 100 a 500 euro. Lo spiega all'ADNKRONOS SALUTE Gianfranco Prada, segretario sindacale dell'Andi (Associazione nazionale dentisti italiani), sottolineando che "in giudizio viene sempre comminata una sanzione pecuniaria. Troppo poco".

Gli 'imbroglioni' possono così riprendere la loro attività abusiva. "E' così", assicura Prada. "Anche perché non è neanche prevista la confisca delle attrezzature, ma solo il sequestro. Peraltro non obbligatorio". Basta quindi presentare un'istanza di dissequestro per rientrare in possesso delle costose apparecchiature.

Proprio la confisca è l'elemento deterrente che l'Andi chiede di inserire nelle proposte di legge per l'inasprimento della pena per i dentisti abusivi. "Nella scorsa legislatura - sottolinea Prada - l'ex ministro della Salute, Livia Turco, aveva mess

o a punto un progetto di legge di iniziativa governativa per inasprire le sanzioni contro i falsi odontoiatri. Il provvedimento, che prevedeva anche la confisca delle attrezzature, aveva ottenuto il via libera dal Consiglio dei ministri, ma non ha fatto in tempo a ricevere l'ok del Parlamento. Il Governo Prodi è caduto e non c'è stato il tempo".


Pagina pubblicata il 08 ottobre 2009

Pubblicità

Argomenti Correlati

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo