Ecm, pronta la nuova Fad


La Commissione nazionale per la formazione continua dei medici e degli operatori sanitari ha varato le nuove regole per l'accreditamento dei provider e la formazione a distanza (Fad).

Il documento, che delinea le nuove modalità, è stato licenziato nella seduta del 21 luglio, informa una nota del ministero del Welfare, e sarà ora trasmesso alla Conferenza Stato-Regioni per l'approvazione, per essere poi presentato alla Conferenza Nazionale sulla formazione continua, in calendario a Cernobbio il 14 e 15 settembre.

Nella fase di passaggio al nuovo regime, comunque, "verrà mantenuto il sistema di accreditamento degli eventi", assicura il ministero. Le procedure per assicurare la partenza del nuovo sistema saranno curate dalla segreteria della Commissione che opera presso l'Agenas, l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali. Per assicurare l'indipendenza del sistema di formazione continua da interessi commerciali, la Commissione ha previsto di un Comitato di Garanzia.

Tre le nuove regole è previsto che l'accreditamento dei provider, sarà affidato alla Commissione nazionale o alle Regioni e Province Autonome, a seconda dell'ambito di attività dello stesso provider. E' affidato all'ente accreditante anche la verifica che i requisiti di accreditamento perdurino, con particolare riferimento anche alla qualità della formazione proposta.

Il provider dovrà presentare un piano annuale, con l'offerta formativa che intende erogare. All'accreditamento, si legge nella nota del ministero, potranno accedere "soggetti pubblici e privati erogatori di prestazioni sanitarie o operanti nel campo della formazione". Soddisfazione per il varo del documento è stata espressa dal viceministro Ferruccio Fazio, presidente della Commissione nazionale per la formazione continua, che ha ringraziato i componenti per l'obiettivo raggiunto, ha espresso grande soddisfazione per il clima di collaborazione tra le componenti ministeriali, regionali e professionali riscontrato nel corso dei lavori.


Pagina pubblicata il 28 luglio 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo