Con DL anticrisi torna rottamazione medici


Secondo l'Intersindacale con il provvedimento del Governo spariscono 800 milioni di euro dalla spesa farmaceutica 2010 e risorge la contestata "rottamazione" di medici e veterinari del Ssn.

"Con un colpo di mano ieri il Governo avrebbe reintrodotto nel decreto legge cosiddetto anti-crisi la 'rottamazione' dei dirigenti medici e veterinari al raggiungimento dei 40 anni di anzianità contributiva, concedendo alle amministrazioni la facoltà di risolvere unilateralmente il rapporto di lavoro ed il contratto individuale".

Lo afferma l'intersindacale medica che riunisce quasi tutte le sigle delle associazioni dei camici bianchi del Ssn. Medici che, nella manifestazione già indetta per il 9 luglio, a Roma, contro il Decreto Brunetta sul pubblico impiego, coglieranno l'occasione "per contrastare questo ennesimo attacco del Governo e annunciare ulteriori azioni sindacali", si legge in una nota.

Con il 'ritorno' della rottamazione' dei medici "viene vanificata - dicono i camici bianchi - la decisione del Parlamento che solo qualche mese fa aveva cancellato questa norma assurda, approvando la legge delega di riforma del Pubblico impiego in cui veniva fissato come limite per il pensionamento da parte dell'azienda, i 40 anni di servizio effettivo".

Le organizzazioni sindacali della dirigenza medica e veterinaria ritengono "intollerabile l'atteggiamento del Governo, che per legge continua a compiere incursioni nel rapporto di lavoro dei dipendenti pubblici e quindi anche dei medici e veterinari del Ssn, e ritengono altresì inammissibile che da questa norma iniqua vengano salvati solo i direttori di struttura complessa, meglio conosciuti come 'i primari'", conclude la nota firmata da Anaao Assomed, Cimo Asmd, Aaroi, Fp Cgil Medici, Fvm, Federazione Cisl Medici, Fassid, Fesmed, Federazione medici, Uil Fpl.


Pagina pubblicata il 29 giugno 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti