Sip, linee guida per riconoscere bimbi maltrattati


Servono linee guida ad hoc per aiutare i pediatri a riconoscere i bimbi maltrattati o trascurati. Uno studio dell'Istituto superiore di sanità "ha riscontrato un'area di rischio del maltrattamento infantile pari al 2% del totale degli accessi pediatrici in pronto soccorso, circa 5 milioni all'anno. A questo si devono aggiungere quei casi che non arrivano in pronto soccorso.   Di fronte a questo fenomeno estesissimo il riconoscimento precoce rappresenta uno degli aspetti più importanti". Lo evidenzia Pasquale Di Pietro, presidente della Società italiana di pediatria (Sip), nel corso del Congresso nazionale Sip a Padova. "I casi di maltrattamento infantile non sono quasi mai isolati, ma si ripetono nel tempo, per cui è importantissimo togliere prima possibile il bambino da una situazione che ha generalmente gravissime conseguenze sul suo sviluppo psico-fisico. Sappiamo anche - prosegue Di Pietro in una nota - che la stragrande maggioranza dei casi di maltrattamento infantile, di ogni tipo, avviene all'interno delle mura domestiche senza distinzione di fascia sociale.  Il che rende ancora più difficile l'identificazione e delicato il possibile intervento di protezione del bambino", riflette. "I pediatri - sottolinea ancora il presidente Di Pietro - sono tra le 'sentinelle' più adatte (insieme agli insegnanti) ad intercettare possibili casi di maltrattamento, ma la delicatezza del problema e la difficoltà nel riconoscere prima possibile i casi di maltrattamento e le situazioni a rischio impongono una formazione specifica", avverte. "E' soprattutto importante - aggiunge Pietro Ferrara, coordinatore del Gruppo di studio sul maltrattamento della Sip - che si abbiano indicazioni chiare, e possibilmente univoche, su come agire e chi far intervenire quando ci si trova di fronte ad un sospetto di maltrattamento".

Pagina pubblicata il 28 novembre 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo