Cgil medici, formalizzare proroga per certificati online


Formalizzare subito, con una "circolare esplicativa", la proroga per l'avvio del sistema di trasmissione dei certificati medici all'Inps per il settore del pubblico impiego.

Lo chiedono Massimo Cozza, segretario nazionale Fp Cgil medici, e Nicola Preiti, coordinatore nazionale Fp Cgil medici medicina generale.

"Domani (oggi ndr) 15 dicembre, come in un primo tempo affermato dal ministro Brunetta e pubblicato fin dal 9 novembre sul sito del ministero per la Pubblica amministrazione - ricordano - sarebbe dovuto essere operativo il nuovo sistema di trasmissione dei certificati medici all'Inps per il settore del pubblico impiego.

Il ministro, con nuovi annunci, avrebbe però posticipato di alcuni mesi il sistema. Una saggia decisione, da noi da tempo richiesta, che chiediamo venga subito formalizzata con una circolare esplicativa, per non alimentare la confusione che si sta creando tra i medici e nelle pubbliche amministrazioni", si legge in una nota.

"Il certificato di malattia online - spiegano i due sindacalisti - è un obiettivo che condividiamo, a tutela dei lavoratori, ma da attivare con un realistico percorso condiviso e non con annunci, minacce o punizioni. Smettiamola con la propaganda e lavoriamo fattivamente, prevedendo una proroga per il tempo necessario.

I medici sono privi della necessaria strumentazione e formazione, ma rischiano di perdere il lavoro per reiterata inosservanza degli obblighi di trasmissione per via telematica della certificazione.

Il ministro cambi il suo decreto e modifichi, per il rilascio del certificato, l'obbligo di acquisizione da parte del medico di dati clinici direttamente constatati e oggettivamente documentati, pena la perdita del lavoro e la radiazione dall'albo, multe e carcere.

Aumenterebbero gli esami impropri, a danno della sanità pubblica e dei lavoratori, senza peraltro poter obiettivare alcunché in diverse patologie, dalle emicranie alle coliche".


Pagina pubblicata il 14 dicembre 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo