Il 12 marzo sciopero generale anche per Fp Cgil


Incroceranno le braccia anche i medici della Fp Cgil per lo sciopero generale nazionale indetto dalla Cgil il 12 marzo.

I camici bianchi del sindacato si asterranno dall'intero turno di lavoro e scenderanno in piazza nelle manifestazioni territoriali insieme a tutti gli altri lavoratori pubblici e privati, riferisce Massimo Cozza, segretario nazionale Fp Cgil Medici.  Il Governo, dice Cozza, «nega la crisi e promette che nessuno 'verrà lasciato indietro'. Intanto cresce la disoccupazione, si licenziano i precari della scuola e della pubblica amministrazione, tra i quali a rischio oltre 12.000 medici. La prima richiesta è fermare i licenziamenti». 

E' necessario, secondo il sindacalista, «ridurre le tasse per dipendenti e pensionati, attraverso la lotta all'evasione e all'elusione fiscale, la tassazione come in Europa delle rendite finanziare, dei grandi patrimoni e delle stock option, attraverso l'abbassamento della prima aliquota al 20%. 
Basti pensare alle differenze tra il lordo delle buste paga e degli aumenti contrattuali e il netto realmente percepito».

Ed è anche necessario, continua Cozza, «costruire un futuro per il Paese attraverso politiche di accoglienza e lotta alle nuove schiavitù.

Fondamentale è la regolarizzazione dei migranti che lavorano, la sospensione della Bossi-Fini per i migranti in cerca di rioccupazione, abolire il reato di clandestinità, riconoscendo la cittadinanza alla nascita nel nostro Paese. 

I medici si sono battuti per non fare le spie e continuano nel loro impegno per garantire il diritto alla salute per tutti».

Ma lo sciopero è anche contro la nuova legge di controriforma del diritto e del processo del lavoro. «E' inaccettabile l'introduzione di una specie di contratto individuale, tramite cui poter demandare ad un arbitro, che decide secondo 'equità' ma a prescindere dalle leggi e dai contratti collettivi, le eventuali controversie.

Per i medici, già sottoposti alle leggi disciplinari di Brunetta, verrebbe a mancare anche la tutela della giustizia ordinaria».


07 marzo 2010

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo