Scontro in Vaticano sull'aborto terapeutico


Non si sono placate le polemiche all'interno della Chiesa e del mondo cattolico sul delicato tema dell'aborto terapeutico.

L'argomento di scontro più recente è stato il clamoroso caso della bambina brasiliana di 9 anni che, in seguito alla violenza sessuale subita dal patrigno, ha abortito all'inizio di marzo: era incinta di due gemelli e secondo i medici rischiava la vita.

Il vescovo della diocesi brasiliana dove è avvenuto il fatto, monsignor José Cardoso Sobrinho di Olinda e Recife, scomunicò pubblicamente i medici che avevano condotto l'intervento, ma la Santa Sede, attraverso il presidente della Pontificia accademia per la vita, monsignor Rino Fisichella, prese con durezza le distanze dal vescovo attraverso un intervento pubblicato sulla prima pagina dell"Osservatore romano'.

Monsignor Sobrinho era accusato di essere privo di misericordia e incapace di riconoscere la gravità di altri peccati, come quello della violenza sessuale.

Le divisioni, a quanto apprende l'ADNKRONOS, sono arrivate fin dentro il Vaticano e nella stesa Pontificia accademia per la vita, mentre le associazioni pro-life americane fanno sentire la loro voce.

Judie Brown
, presidente dell'American Life League, ha scritto una lettera di protesta a monsignor Fisichella e allo stesso segretario di Stato, cardinale Tarcisio Bertone, chiedendo "di chiarire la questione". Da sottolineare che la Brown è membro per l'appunto della Pontificia accademia per la vita.

Da parte sua monsignor Sobrinho non solo rivendica la scelta compiuta, ma sostiene di avere dalla sua la maggioranza dei vescovi brasiliani; riferisce inoltre, in un'intervista pubblicata dal giornale cattolico francese 'Present' e rilanciata dai siti Internet pro-life d'Oltreatlantico, che alcuni dei suoi confratelli vescovi hanno parlato con monsignor Fisichella a proposito del caso brasiliano, chiedendogli le ragioni della posizione assunta.

A costoro, afferma Sobrinho, Fisichella ha detto di avere "seguito le indicazioni di suoi superiori".


Aborto, tutte le informazioni

Aborto terapeutico, procedura e diritti

Pagina pubblicata il 07 giugno 2009

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo