Pediatri: Italia senza nipoti, si dimezza la natalità


I bambini italiani stanno bene e in buona salute, ma ci sono delle preoccupazioni che riguardano i diversi livelli assistenziali che cambiano da regione a regione, senza poi considerare i bassi tassi di natalità.

A raccontare la situazione è la Società Italiana di Pediatria nel Libro Bianco sulla Salute dei Bambini.

Secondo il rapporto i nonni italiani rischiano di restare senza nipoti, infatti la natalità dal 1871 al 2009 si è praticamente dimezzata e attualmente nascono 9,5 bambini ogni 1000 abitanti.

Per dare la misura della preoccupazione, ad esempio, in Francia il rapporto è di 12,8, in Spagna è di 10,8, in Inghilterra di 12,8 e in Svezia di 12. Parliamo sempre di nascite ogni 1000 abitanti.

Poi c'è la disomogeneità dei servizi assistenziali per cui, come spiega Walter Ricciardi, direttore dell'Istituto di Igiene della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica di Roma, "le opportunità di salute non sono le stesse per tutti i bambini italiani".

In altre parole il bambino del Sud non è come quello del Nord.

Anche per quanto riguarda l'esistenza ospedaliera pediatrica, Ricciardi spiega che l'importante è evitare le "ospedalizzazioni inutili" attraverso una "programmazione degli interventi assistenziali e la creazione di un filtro che parta dal pediatra, per indirizzare al meglio il bambino verso il percorso assistenziale che più risponde ai suoi bisogni".

Anche se per il momento i bambini italiani hanno a disposizione una fitta rete di pediatri territoriali il rischio è che già a partire dal 2015 gli specialisti possano diminuire in modo importante per il mancato turn-over. Molti andranno infatti in pensione mentre le scuole di specializzazione sono tuttora a numero chiuso.

C'è poi da notare che il mistero della Salute recentemente ha rimesso in discussione il ruolo dei pediatri. Nella proposta Riordino delle Cure Primarie, presentata alla conferenza Stato-Regioni in vista del Patto per la Salute, il ministro Balduzzi prevede infatti che dall'età di sette anni i bambini vengano seguiti dai medici di base.

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo