Il bypass gastrico abbassa il desiderio di bere alcol


Esistono molte procedure chirurgiche per perdere il peso eccessivo. La chirurgia bariatrica, tra cui il bypass gastrico, è molto più accettata di un tempo.

bypass gastrico

L'obesità grave è un pericolo così grande per la salute di chi ne è affetto, che anche una cura così drastica sembra meglio che restare obesi.

Certo deve essere sicuro che non c'è dieta, non c'è movimento, non c'è farmaco che tenga, devono essere almeno 5 anni che si è così obesi. Insomma non è affatto la soluzione perfetta è solo l'ultima spiaggia per degli obesi selezionati.

Gli interventi chirurgici per la riduzione del peso infatti escludono dei distretti dell'apparato digerente e riducono l'assorbimento, le conseguenze infatti sono : squilibri elettrolitici, anemia, osteoporosi, deficienze vitaminiche, ed è inoltre sconsigliata la gravidanza nei primi anni dopo l'intervento.

Nell'intervento di Roux-en-Y o bypass gastrico si esclude la maggior parte dello stomaco e il duodeno, e il cibo passa così da una piccola tasca dello stomaco direttamente all'intestino. Non si riesce a mangiare più di tanto, e anche quello che si mangia non si assorbe.

John Davis e altri dell'Università Cincinnati, in Ohio, hanno studiato 80.000 donne che avevano fatto vari interventi di chirurgia bariatrica, tra cui il bypass gastrico. Fra tutti questi, quelli che avevano subito una procedura Roux-enY, avevano meno desiderio di bere alcolici.

In tutte le altre tecniche il desiderio di alcol era invariato.

I ricercatori pensano che questo effetto sia legato a un ormone, il GLP-1, che limita la quantità di cibo tramite il meccanismo del senso di sazietà e stanno sperimentando (sempre sui topi) un antidiabetico che alza i livelli di GLP-1, per vedere se si potrebbe pensare a un farmaco che aiuti gli alcolisti.

Certo, un intervento chirurgico per non mangiare, un farmaco per non bere. La buona vecchia Europa, affezionata alla parola e alla storia personale che cerca di capire perché esageriamo e non riusciamo a frenarci non sarà d'accordo.

Ma quando la parola diventa tormento senza successo e la medicina, con tutti i suoi limiti e i suoi effetti collaterali da tenere sempre presenti, può dare una mano perché no?

Lisa Canitano

27 maggio 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo