Declino cognitivo, il computer riduce il rischio demenza negli anziani


Gli uomini che utilizzano il computer non potranno che essere contenti della notizia, infatti il suo uso ridurrebbe il rischio di declino cognitivo del 40%. Queste sono le conclusioni di una ricerca svolta dalla University of Western Australia (UWA).
Anziani al computer e demenza

Lo studio, pubblicato su PLoSOne, ha seguito per 8 anni circa 5 mila volontari con un'età che va dai 65 agli 85 anni. Oggetto dell'indagine era quello di verificare quanto l'uso o il non uso del personal computer incidesse sul declino cognitivo e la demenza.

In termini generali i dati indicano che chi usava il computer era più propenso alla socializzazione, più attivo e in salute, era più giovane e istruito e, infine, aveva meno rischi di depressione.

In sintesi, se raffrontati con quelli che non utilizzavano il computer, i soggetti utilizzatori hanno manifestato un rischio di demenza più basso del 30-40%.

Osvaldo Almeida, che ha coordinato lo studio, ha spiegato che uno degli effetti dell'aumento della sopravvivenza della popolazione potrebbe portare ad un incremento di casi di demenza. Le stime parlano che nel 2025 a soffrirne potrebbero essere circa 50 milioni di persone nel mondo.

Però, ha aggiunto il ricercatore, "se si diffonderà l'uso del computer, questo aumento potrebbe non essere così elevato, nell'arco dei prossimi 40 anni".

Altre ricerche confermano che mantenere in attività il cervello aiuta a tenerlo in salute, ed è indubbio che il computer possa essere un buon allenatore.

Ragione per la quale gli stessi ricercatori della UWA vedono di buon occhio che si prendano iniziative che stimolino anche gli anziani all'uso del personal computer.

C'è anche da dire che questo strumento che ormai fa parte della vita quotidiana è stato più volte demonizzato perché spinge all'inattività fisica.

Ma anche su questo i ricercatori ricordano quanto sia importante una sana alimentazione unita ad un'attività fisica adeguata alla propria età e al proprio stato di salute.

6 settembre 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo