Hiv, le donne sono le più esposte al contagio


In aumento i casi di Hiv in Italia e le donne sono quelle più esposte al contagio. La Lila ha lanciato un campagna di sensibilizzazione di raccolta fondi proprio dedicata alla donna.

Hiv e donne

Crescono i casi di contagio e la causa è proprio nella mancanza di protezione nei rapporti sessuali. Le stime parlano di una aumento dei contagi, nel periodo 1998-2009, che dal 13,3% sono passati al 79% sul totale delle sieropositività diagnosticate.

L'Italia è ancora il paese europeo all'ultimo posto nell'uso del profilattico, l'unico strumento riconosciuto per proteggersi dal contagio. Una realtà che sorprende, considerata l'ampia diffusione fatta in questi anni delle informazioni relative ai corretti comportamenti di prevenzione dalle malattie sessualmente trasmesse.

Le donne sono le più esposte, non solo per fattori biologici ma anche culturali e sociali. Leggende metropolitane, false credenze  e un certo condizionamento sociale mettono le donne più a rischio.

Primo dei fattori è la percezione che il rischio di contagio non le riguardi. "A me non può succedere",  una convinzione che taglia trasversalmente sia uomini che donne posti davanti al rischio di malattie pericolose.

Poi c'è un adagiarsi sul fatto di intrattenere una relazione di coppia stabile, mentre è proprio dal marito o dal partner, che ha rapporti senza protezione al di fuori della coppia, che le donne prendono il virus.

In questi decenni molte cose sono cambiate. Gli omosessuali hanno imparato a proteggersi, mentre gli eterosessuali sono ormai più a rischio.

Ecco le motivazioni della campagna lanciata dalla Lila. Servono fondi e con un sms solidale al 45508 si potrà, fino al 3 novembre, sostenere il progetto che prende il nome di "Donna - prevenzione al femminile".

La campagna prevede di fare informazione in tutta Italia con opuscoli informativi, linee telefoniche dedicate e sportelli di ascolto.  Il profilattico femminile sarà uno degli strumenti di cui si parlerà.

Per approfondire:

Sesso sicuro. I rischi in caso di mancato utilizzo del preservativo

AIDS - Infezione da HIV Le donne rischiano di più.

30 ottobre 2012

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo