Seno, aumentano le ricostruzioni post-tumore


Dopo un tumore al seno, sono sempre più numerosi i casi di ricostruzione. E il risultato finale, anche da un punto di vista estetico, è sempre più gradevole e naturale.

tumore al seno

È tutto positivo il bilancio della ricostruzione mammaria che emerge dall'ultimo Congresso Nazionale della SICPRE, Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, che si è recentemente tenuto a Bari.

«Oggi le ricostruzioni riguardano circa l'80% dei casi - dice il professor Michele Pascone, presidente del congresso – un dato in crescita costante, anno dopo anno». Ma non basta, perché l'obiettivo è quello di avvicinarsi il più possibile al 100%.

Dice ancora Pascone: «Con un corpo "come prima", cioè simmetrico e integro, la malattia può diventare davvero solo un brutto ricordo. In caso contrario, è veramente difficile "andare oltre". Ecco perché la ricostruzione mammaria è un argomento così importante per il benessere e la serenità della donna».

E di tantissime donne, vista l'incidenza di questo tumore: secondo i dati AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, il tumore al seno colpisce 1 donna su 8 nell'arco della vita. È il tumore più frequente nel sesso femminile e rappresenta il 29% di tutti i tumori che colpiscono le donne.

«Il numero di interventi ricostruttivi continua ad aumentare perché continua ad aumentare la fiducia e l'informazione delle donne», dice ancora Pascone. Un trend positivo che è alimentato dall'ampliarsi delle possibilità e delle tecniche chirurgiche.

A seconda dei casi, infatti, la ricostruzione avviene attingendo a tessuti della donna (che vengono prelevati e "girati" dall'addome e dal dorso), oppure ricorrendo a materiali artificiali. «Progressivamente – spiega ancora il professor Pascone - aumenta l'incidenza delle ricostruzioni con espansore e protesi, una scelta che non richiede il sacrificio di altri tessuti della paziente». Soprattutto in chi ha già subito altri interventi, la minore invasività è un elemento in grado di fare la differenza.

Ma è il grasso l'ultima e più promettente frontiera nella ricostruzione del seno. Prendendo in prestito una tecnica messa a punto dalla chirurgia estetica, il lipofilling, il grasso viene aspirato dalle aree del corpo in un è naturalmente presente (sì, i classici "rotolini" su addome, fianchi ecc), depurato e quindi trasferito con aghi sottili nelle parti del corpo in cui si vuole attivare un processo di rigenerazione e ripristinare dei volumi perduti.

Dice ancora Pascone: «Come molti studi hanno dimostrato, il tessuto adiposo è ricco di cellule staminali adulte. Oltre a "riempire i buchi", colmando i volumi sottratti dall'intervento oncologico, l'autotrapianto di grasso è prezioso perché attiva, proprio grazie all'azione delle cellule staminali, un processo rigenerativo che dà anche risultati molto positivi sull'aspetto delle cicatrici».

Attenzione, però, al momento il lipofilling viene utilizzato solo per le ricostruzioni parziali. La completa ricostruzione della mammella con il solo grasso della paziente è una prospettiva futuribile. «È il sogno di tutti i chirurghi – dice ancora Pascone - . Ma ancora un sogno».

IN ARGOMENTO:

La prevenzione dei tumori

Di tumore al seno si guarisce ma i nuovi casi sono 46 mila l'anno

Tessuti autologhi opzione per ricostruire il seno

Cisti al seno

7 novembre 2013

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo