Adolescenti pigri si allontanano dallo sport, una generazione a rischio di malattie


Il movimento è salute, tuttavia non sembra che l'attività fisica sia tenuta nella giusta considerazione, a cominciare dagli adolescenti. L'allarme dei pediatri sulla sedentarietà giovanile che rischia di produrre una generazione a rischio di malattie.

Non si fa altro che parlare, soprattutto nelle riviste che trattano l'argomento, dei benefici per la salute derivanti da una regolare attività fisica. Tuttavia l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) racconta che nel mondo circa 1,9 milioni di persone muoiono per cause riconducibili alla sedentarietà, oltre a 2,6 milioni che decedono a causa dell'obesità, quest'ultima dovuta anche alla mancanza di attività fisica.

Per i pediatri la pigrizia inizia intorno agli 11 anni, già a 15 anni il 50% dei ragazzi non fa attività sportiva, a 18 anni solo un terzo fa sport. I nostri tassi di sedentarietà sono tre volte più alti dei quelli europei.

Si tratta di dati curiosamente in controtendenza se si guardano i bambini più piccoli che vanno dai 6 ai 10 anni. In un decennio (2001-2011) infatti la percentuale di chi fa sport in modo regolare si è alzata dal 48,8% al 54,3%.

Quello che presumibilmente alza il tasso di abbandono delle attività sportive sono le ore dedicate, al termine della scuola primaria, ai compiti pomeridiani. Infatti è proprio intorno agli 11 anni che si registrano i primi sintomi di pigrizia.

Sono dati preoccupanti citati nel corso degli Stati Generali della Pediatria promossi dalla Società italiana di pediatria (Sip). Numeri che secondo i pediatri rendono urgente un cambiamento degli stili di vita, anche a causa degli elevati costi sociali.

Alla Sip sottolineano che la mancanza di movimento è anche causa dello sviluppo di alcuni tipi di tumore e del diabete tipo 2 (tra il 10% al 16%). Inoltre è responsabile del 22% di patologie cardiovascolari.

Riferendosi a bambini e adolescenti , Giovanni Corsello, presidente Sip, ha spiegato che cambiare stile di vita non "significa necessariamente aumentare le ore dedicate allo sport". Quando si parla di movimento, ha chiarito il pediatra, si includono anche quelle attività che si svolgono all'aria aperta come giocare o passeggiare.

L'esperto sottolinea l'importanza di fare attività fisica all'aperto almeno per 4 o 5 giorni a settimana, "mentre occasionali anche se importanti sono le attività all'esterno come le gite".

È importante invece abbassare il tempo dedicato ai videogiochi o alla televisione che non devono portare via più di un'ora al giorno.

Con l'obiettivo di diffondere e sensibilizzare sugli stili di vita salutari la Sip ha preparato una "piramide dell'attività fisica e motoria".

Una figura geometrica che ha alla base tutte le attività importanti che vanno eseguite ogni giorno, via via salendo verso l'alto della piramide le attività perdono di importanza e di tempo da dedicare fino ad arrivare al punto più alto in cui è, per appunto, spiegato che il tempo dedicato al pc o alla televisione non deve superare un'ora quotidiana.

IN ARGOMENTO:

Attività fisica: quali sono i rischi e il fabbisogno?

L'attività fisica al servizio della buona salute

Adolescenti pigri: tra scuola, tv e web 10 ore fermi e seduti

21 novembre 2013

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo