Garattini, Ssn rischia collasso con farmaci 'intelligenti'


I farmaci anti-cancro 'intelligenti', ovvero quelli ottenuti grazie all'ingegneria genetica, "rischiano di mandare al collasso" il Sistema sanitario nazionale.

Il loro costo "è talmente alto che è impensabile che il servizio sanitario possa garantirli gratuitamente a tutti i malati". Non solo.

"Per alcune nuove molecole, i benefici in termini di aumento della sopravvivenza non giustificano certo la spesa". A dubitare della sostenibilità  del sistema a fronte dell'avvento delle molecole biologiche è Silvio Garattini, direttore dell'Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano, che a margine del convegno 'Nuovi farmaci oncologici', in corso a Roma, commenta i dati resi noti dal direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco Nello Martini.

"Non è una cosa pensabile - afferma - che queste molecole assorbano quasi un terzo della spesa farmaceutica ospedaliera". E il futuro, per l'Italia, non si prospetta certo roseo. "O ci troveremo a garantire solo a pochi questi medicinali - afferma il farmacologo - o davvero il sistema non reggerà ".

Ma Garattini non ne fa solo una questione di costi. Per il direttore del Mario Negri, la stessa efficacia di questi farmaci rischia di essere sovrastimata. E, a sostegno della sua tesi, nel corso del convegno mostra diverse analisi condotte su alcuni di questi farmaci. Studi che non evidenziano risultati propriamente brillanti. "Esiste una componente emotiva - sostiene - che, sull'onda dell'entusiasmo iniziale, spinge a sovrastimare i risultati scientifici".

Ma a difendere a spada tratta i farmaci innovativi interviene Francesco Cognetti, direttore dell'Oncologia medica A dell'Istituto tumori Regina Elena di Roma. "Se questi farmaci sono stati registrati dalle agenzie regolatorie internazionali - afferma a margine dell'incontro - vuol dire che hanno un certo grado di efficacia, nonché una tossicità  di gran lunga minore rispetto ai medicinali tradizionali.

Mi sembra assurdo negare che queste molecole hanno dato risultati brillanti, ignorando centinaia di pazienti che sono guariti grazie a essi. E' giusto cercare di razionalizzare le risorse - conclude Cognetti - ma è anche vero che bisogna riconoscere la rivoluzione in corso in oncologia grazie a questi medicinali. La ricerca deve andare avanti, mostrando i suoi risultati e cercando di diffondere il più possibile i benefici di queste innovative molecole".

Pagina pubblicata il 13 luglio 2007

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti