Rinviata conciliazione per medicina convenzionata


E' la decisione emersa dal tavolo che riunisce sindacati di categoria, Sisac e dicastero della Salute Rinviato al 28 febbraio il tentativo di conciliazione sulla medicina convenzionata al ministero del Lavoro.

E' la decisione emersa ieri dal tavolo che riunisce sindacati di categoria, Sisac e dicastero della Salute. Lo rendono noto Massimo Cozza, segretario nazionale Fp Cgil Medici, e Nicola Preiti, coordinatore nazionale medicina generale Fp Cgil Medici, che in sintonia con le altre sigle sindacali hanno optato per il rinvio.

C'è stata infatti la novità della lettera inviata ieri al Governo da parte di Romano Colozzi, presidente del Comitato di settore del comparto sanità per la Conferenza delle Regioni, nel quale si rinnova la richiesta di approvazione dell'atto di indirizzo per la medicina convenzionata, con l'integrazione economica già concordata tra Regioni e sindacati.

"Abbiamo preso atto - scrivono Cozza e Preiti in una nota - della presunta volontà politica delle Regioni e del Governo, che dovrebbe considerare come ordinaria amministrazione l'approvazione dell'atto di indirizzo, consentendo di rinnovare già nelle prossime settimane le convenzioni mediche.

Per questa ragione - proseguono i due sindacalisti - unitamente al fatto che oggi (ieri ndr) non erano presenti tutte le sigle sindacali e che il 21 febbraio è prevista una riunione intersindacale a Milano, abbiamo concordato congiuntamente con la parte pubblica il rinvio del tavolo, che consentirà di verificare l'impegno dell'approvazione dell'atto di indirizzo da parte del Governo". Per sollecitare l'avvio delle trattative per il rinnovo della convenzione, i sindacati di categoria hanno da tempo proclamato lo stato di agitazione.



Pagina pubblicata il 18 febbraio 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti