Dispositivi medici, prezzo di riferimento irrazionale


"Pensare di applicare i prezzi di riferimento ai dispositivi medici è una scelta sbagliata, che contrasta con le esigenze primarie dei cittadini e con i più banali principi di mercato".

A dirlo è Angelo Fracassi, presidente di Assobiomedica, intervenuto al Forum Sanità futura 2008 che si è chiuso ieri a Cernobbio (Como), riferendosi alla Finanziaria 2007 in cui è prevista la definizione dei prezzi di riferimento per i dispositivi medici, contestata dai produttori che chiedono al prossimo Governo di modificare la normativa per il settore.

Fracassi ha sottolineato che i dispositivi non sono semplici accessori ma, generalmente, "prodotti ad elevata complessità e differenziazione, che richiedono continui adattamenti ai bisogni di acquirenti e utilizzatori. La nostra produzione - ha proseguito il presidente delle imprese del settore - è soggetta a rapida innovazione, con alle spalle corposi investimenti in ricerca propria e i risultati del generale progresso scientifico".

Ne consegue che rincorrere attraverso i prezzi di riferimento obiettivi di standardizzazione forzata significherebbe mettere in pericolo la qualità delle prestazioni e annullare gli eventuali risparmi di spesa per effetto dei sicuri danni di mercato e della inevitabile complicazione delle procedure".

E' necessario non ripetere "gli errori di politica industriale del passato - ha concluso il presidente di Assobiomedica - penalizzando un settore che nel mondo sta dimostrando il suo valore propulsivo sullo sviluppo economico e sociale e sulla ricerca scientifica. Serve una modifica della legge che preveda nuove modalità di trasparenza e monitoraggio della spesa per i dispositivi medici. Vogliamo un buon sistema che permetta ai cittadini di avere prodotti di qualità al giusto prezzo". 

Pagina pubblicata il 19 marzo 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo