I medici milanesi replicano a Martini


Dopo l'invito del ministro Livia Turco ad ammettere lo Snami alle trattative, e l'assenso riscosso dalla proposta da parte dei vertici del sindacato, vanno registrate le critiche mosse dall'Associazione milanese medici (Amm), il cui direttivo ha scritto una lettera aperta a tutti gli iscritti.

"La Amm, che a pieno titolo è da considerarsi l'Associazione da cui è scaturito lo Snami e i cui associati sono - a norma di proprio Statuto - iscritti "pro tempore" allo Snami Milano, non può non esprimere il proprio pensiero in proposito. Ne ha il diritto e il dovere" esordisce il testo. "Snami nazionale, con Fimmg e con altre OOSS, ha decretato uno stato di agitazione per indurre il Governo a fare proprio l'Atto di Indirizzo deciso dal Comitato di Settore della Conferenza Stato - Regioni: un atto di indirizzo che prevede ridicoli aumenti del compenso (dopo oltre due anni di vacanza contrattuale) a fronte di nuovi gravosi compiti ed oneri per il medico di medicina generale" prosegue.

"L'attuale dirigenza dello Snami nazionale, in accordo con Fimmg e con Sisac, ha affermato che in futuro sarà "necessario" lavorare in "associazioni in rete" (DoctorNews n° 35 del 27 febbraio 2008 e Corriere Medico n. 7 del 13 marzo 2008). Siamo in assoluto disaccordo con queste decisioni che sminuiscono l'importanza della libertà, dell'indipendenza e dell'autonomia della professione medica e del sindacato che la tutela.

Vorremmo ricordare a tutti che nel lontano 1979 lo Snami nacque in aperto dissenso dalla Fimmg proprio per sostenere che vi deve essere una via diversa da quella del fare il sindacato di palazzo. Da uno Snami che ha avuto il coraggio di non firmare l'Acn ci aspettiamo ben altra combattività".

La lettera chiude con un invito agli iscritti al sindacato:"non perdete il senso delle vostre/nostre origini, non fatevi trarre in inganno dalle sirene della politica e degli altri sindacati! Recuperate la via originale, costi quel che costi! E' l'unica strada che ha sempre reso grande l'Amm prima e lo Snami poi".


Pagina pubblicata il 20 marzo 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo