Medici di famiglia, meno tasse e burocrazia


Meno tasse e burocrazia per i medici di famiglia. Ma anche onorari da rivalutare, difesa dell'autonomia professionale e promozione di una politica unitaria con le altre associazioni di categoria.

Si è chiuso con questi intenti il 27esimo congresso del Sindacato autonomo medici italiani (Snami), svoltosi nei giorni scorsi a Cervia, con la mozione conclusiva, votata all'unanimità dai delegati, in cui si approva la linea dell'esecutivo nazionale e si chiede un incontro urgente con il Governo.

Il congresso, dunque, ha dato mandato alla dirigenza del sindacato di lavorare per: "1) il recupero del potere d'acquisto degli onorari, gravemente erosi negli ultimi anni - si legge in una nota - 2) l'eliminazione delle forme incongrue di tassazione che gravano sul medico di assistenza primaria (Irap, tassa rifiuti, Ici); 3) la drastica riduzione degli atti burocratici di tipo amministrativo, estranei alla professione medica; 4) il mantenimento dell'esclusivo carattere privato dello studio del medico convenzionato con il Servizio sanitario nazionale".

Via libera unanime anche a una linea politica tesa a costruire "un fronte intersindacale unito nella difesa dei principi e della dignità professionale dei medici nei confronti di parte pubblica, ribadendo al tempo stesso la propria peculiarità nei progetti di rinnovamento della medicina territoriale".

Il congresso, infine - tenendo conto che la Convenzione nazionale è già scaduta da 30 mesi e che l'atto d'indirizzo già approvato dal Governo è assolutamente insoddisfacente nella parte normativa ed economica - ha delegato l'esecutivo Snami a "mettere in atto tutte le azioni sindacali a forte impatto, fino all'eventuale sciopero per sostenere di fronte a parte pubblica le giuste rivendicazioni".


Pagina pubblicata il 26 maggio 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti