Meglio Kildare: in corsia meno farmaci più cuore


In corsia meno farmaci e più cuore. Insomma, la ricetta del 'vecchio' dottor Kildare vince sul cinismo del moderno 'collega' televisivo, dottor House. "Il futuro della medicina passa anche attraverso una profonda riscoperta del rapporto umano nelle dinamiche tra il medico e il paziente, con meno freddezza e maggiore empatia, per entrare in sintonia con chi soffre".

Ne sono convinti gli organizzatori del convegno 'L'arte della Medicina. Tra neuroscienze e mondo delle idee', che la Fondazione dell'Istituto neurologico Casimiro Mondino di Pavia ha in programma lunedì pomeriggio, presso il Collegio Cairoli (Pavia). L'iniziativa, promossa in collaborazione con lo Iuss (Istituto Universitario di Studi Superiori) di Pavia e l'Ifsn (International Functional Neurology Society), vuole offrire uno spunto di riflessione inedito sul mondo medico e sanitario, destinato ad uscire dagli schemi prefissati della ricerca scientifica.

A partire dalle 16.45 interverranno, fra gli altri, Giancarlo Cesana (ordinario di medicina e chirurgia presso l'Università degli Studi Milano Bicocca), Egidio Moja (ordinario di Psicologia alla facoltà di Medicina, polo universitario del San Paolo), Stefano Bastianello, direttore del Servizio di neuroradiologia dell'Università di Pavia. Ma cosa significa 'fare medicina' oggi? Al centro di tutto c'è la parola e il dialogo, "fondamentali anche nel rapporto tra medico e paziente - sottolineano gli ideatori dell'evento - E se le serie Tv sembrano premiare addirittura il cinismo di alcuni camici bianchi, si pensi al celebratissimo doctor House, presto la realtà ospedaliera sarà fatta di rapporti interpersonali più profondi".

"Le parole fanno la differenza - spiega Giuseppe Nappi, direttore scientifico dell'Istituto Mondino - perché esprimono empatia, compassione oppure freddezza e lontananza a prescindere dai contenuti. E per realizzare appieno la propria missione, è necessario che il medico torni a curare le persone considerandole esseri umani: una cosa è la ricerca e l'attività di laboratorio, un'altra invece è la persona cui arriva l'opera del medico". 

Pagina pubblicata il 23 giugno 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo