Nessun taglio in Finanziaria


"Per il prossimo biennio, 2010-2011, sono previsti quasi 5 miliardi in più: meno rispetto al previsto ma molto di più rispetto alle risorse attuali".

Improprio parlare di tagli alla sanità nella Manovra appena approvata. Se, all'interno del Patto per la Salute, infatti, il finanziamento "nel 2009 è a costo zero, per il prossimo biennio, 2010-2011, sono previsti quasi 5 miliardi in più: meno rispetto al previsto ma molto di più rispetto alle risorse attuali". Lo ha ricordato il ministro del Welfare Maurizio Sacconi, all'inaugurazione del Sanit, il Forum internazionale della Salute, che si è aperto ieri a Roma. Sacconi non ha negato che una manovra 'stretta' per il 2009 comporti dei problemi, come la necessità di trovare delle soluzioni per evitare il ticket su diagnostica e specialistica, "una strada che comunque non vogliamo percorrere", ha detto. Per questo si cerca una soluzione con le Regioni con le quali, per Sacconi, più in generale è fondamentale rafforzare la 'cabina di regia' in tema di governo delle politiche sanitarie.

"In un Paese lacerato come il nostro, è importante puntare alla cabina di regia che deve essere condivisa, soprattutto con le Regioni più 'virtuose', in modo da mettere in campo buone pratiche. In questo senso "è importante - ha aggiunto - monitorare la spesa sanitaria, la qualità dei servizi offerti, attraverso l'uso di strumenti che permettono una conoscenza in tempo reale di richieste e difficoltà". Ed è altrettanto importante che il Governo "accompagni le Regioni, soprattutto quelle in difficoltà" anche proseguendo sulla strada avviata dei piani di rientro. Sacconi ha parlato anche di federalismo fiscale, che sarà al centro del dibattito parlamentare nei prossimi mesi. "Il federalismo fiscale - ha spiegato - non è punitivo, non significa aumento della pressione fiscale: l'aumento si ha solo nel caso in cui le amministrazioni locali si dimostrassero inefficienti. Ma anche in questo caso con dei paletti, se viene superata una certa soglia critica, si impone il fallimento politico e l'ineleggibilità degli amministratori falliti. E' questo che determinerebbe un miglioramento in senso qualitativo in seno alle amministrazioni.

Pagina pubblicata il 23 giugno 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo