Anche i comuni preoccupati per le riduzioni


Dissenso e preoccupazione per il possibile taglio del 20 per cento sugli stipendi dei vertici di Asl e ospedali, direttori generali, sanitari e amministrativi, che sarebbe previsto in un emendamento al decreto legislativo legato alla manovra economica.

A respingere l'ipotesi Pier Natale Mengozzi, presidente nazionale di Federsanità Anci, che riunisce aziende Usl, aziende ospedaliere e Comuni. "Il rischio è che si possa pensare che l'aziendalizzazione della sanità pubblica possa essere gestita da una dirigenza di serie B", dice Mengozzi. "Il provvedimento - afferma Mengozzi - arriva dopo che da anni le retribuzioni dei direttori generali sono rimaste ferme perché non è stato mai aggiornato il decreto che prevede, da un punto di vista legislativo, l'indennità riconosciuta ai direttori generali e il rapporto con i direttori sanitari ed amministrativi.

Quello che sconcerta è la previsione solo economica di un taglio che non è attento alle pesantissime ripercussioni che sicuramente ci saranno, dequalificando i vertici aziendali e alimentando una nuova disparità, specialmente in riferimento ai direttori sanitari che si vedrebbero riconosciuta un'indennità di molto inferiore al livello professionale di provenienza, già oggi in sofferenza verso altre figure aziendali o convenzionate".

"Il management delle aziende sanitarie è affare complesso - conclude Mengozzi - che va gestito con risorse umane qualificate e retribuite secondo modalità che non possono essere al di sotto degli standard di questo Paese.

E' urgente pertanto una riflessione nelle opportune sedi istituzionali e Federsanità Anci, certamente, porterà il proprio contributo in termini di proposte".

Pagina pubblicata il 10 luglio 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti