I fondi del Lazio, i motivi della protesta degli operatori


Si trascina da mesi la controversia sui miliardi dovuti alla Regione Lazio. Il diniego del Governo appare sempre più orientato ad un tornaconto politico che passa sulla testa dei contribuenti. Questi ultimi si vedono negato il diritto di usufruire di una sanità già pagata con le loro tasse. Nel frattempo, al debito accumulato dalla precedente giunta, si aggiungono gli interessi bancari che la Regione paga per il mancato trasferimento.

Abbiamo intervistato Elisabetta Canitano, Presidente di Vita di Donna e tra le promotrici dell?iniziativa che avrà luogo oggi, alle 18,30, a Palazzo Chigi.

Dott.ssa Canitano, perché in piazza con Marrazzo?
"Perché il ricatto del governo e' tutto politico..
Dire, come ha detto un esponente del Partito della Libertà, che Marrazzo dimentica che il convenzionato costa il 25 % in meno significa o essere in mala fede o non aver capito nulla di come funziona un servizio sanitario.

Un convenzionato può anche fare 2000 esami a pochi centesimi l'uno, ma saranno esami di cattiva qualità, fatti in fretta, da un operatore malpagato, (ricordiamo che ci sono regioni in cui medici a contratto trimestrale prendono 9 euro l'ora). Il più delle volte quest'operatore richiederà altri esami, per la propria tutela medico-legale, che a loro volta genereranno altre indagini. Questo vortice non serve ai sani, che vengono inutilmente torturati, ne' purtroppo, serve ai malati.

Un esame infatti ha senso solo se inserito in un ragionamento clinico, che prevede che il medico abbia il modo e il tempo di ascoltare, visitare, chiedere, valutare.
Trasformare la sanità in una catena di montaggio sempre più rapida, sempre più a basso prezzo rischia di farci tornare ai tempi delle Mutue, che i più anziani come me ricordano. Quando per disperazione si andava privatamente e il barone di turno per prima cosa buttava la lastre della mutua per fartele rifare in casa di cura".

Lei pensa quindi che ci siano anche interessi forti per una ristrutturazione in tal senso?
"Certamente, negli ultimi trent'anni abbiamo costruito sia nella scuola che nella sanità, con grande fatica e risultati non sempre perfetti, servizi pubblici ritenuti fra i migliori d'Europa e spesso anche del mondo.
Questo ha reso questo paese più libero e più rispettoso delle scelte dei cittadini, qualunque sia il loro orientamento.
L'attacco alla scuola pubblica e alla sanità vuole riportare questi settori sotto il controllo di poteri economici forti, spesso collegati con gerarchie ecclesiastiche che nulla hanno a che fare con la spiritualità della gente, ma molto con le nostre tasche".

Allora come giudicate le scelte di Marrazzo?
"Purtroppo indispensabili per certi versi.
Non sufficientemente libere da pressioni estranee agli interessi dei cittadini per altri.
Certo un commissariamento governativo non potrebbe che peggiorare la situazione.
Per questo oggi scendiamo in piazza a sostegno del Governatore Marrazzo, perché sostenga con voce forte e chiara con il governo e con chiunque, il valore della sanità pubblica".
(MD)

 

Pagina pubblicata il 25 settembre 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo