Privatizzazione prevista dall'88


La privatizzazione di parti degli ospedali pubblici inefficienti, annunciata la scorsa settimana dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, "è prevista dall'articolo 20 della legge 67 del 1988 sulla finanza di progetto".

Così il ministro del Welfare Maurizio Sacconi ha risposto all'interrogazione di Giovanni Mario Salvino Burtone (Pd) che ha paventato, da un simile provvedimento, "un disastro per la sanità siciliana, che in tanti anni di governo del Centrodestra non ha mai dato centralità al paziente ma alle clientele".

"Il Servizio sanitario nazionale - risponde Sacconi - è oggi iniquo nonostante le maggiori risorse siano date proprio alle Regioni inefficienti. I programmi di riconversione degli ospedali serviranno per sostituire gli ospedali piccoli e inefficienti con reti territoriali. In ogni caso - rileva il ministro - si tratta di decisioni che spettano alle Regioni nel rispetto dei vincoli sulla spesa concordati con lo Stato".

Le parole di Sacconi non sono state però giudicate esaustive dal parlamentare dell'opposizione. "Si tratta di una risposta omissiva. La commistione pubblico-privato - dice Burtone - aumenta limiti e costi per i cittadini. In Sicilia - incalza - il rischio è la liquidazione del Servizio sanitario regionale e il taglio di migliaia di posti letto". Infine la stoccata.

"La saggezza popolare non sbaglia mai: 'la salute prima di tutto'. Lo sa bene il premier che, per curarsi un banale mal di schiena è andato in un centro privato in Umbria, per di più con un elicottero della Protezione civile. Questo però non lo possono certo fare i cittadini, alla faccia dell'articolo 32 della Costituzione", conclude.


Pagina pubblicata il 01 ottobre 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti