Convenzioni, si tratta a oltranza


Una seduta non stop per la trattativa sul rinnovo delle convenzioni della medicina del territorio, che non finirà fino a quando non verrà chiusa la partita per il biennio 2006-2007.

Si prospetta intenso l'incontro, cominciato ieri a Roma , tra i sindacati della medicina convenzionata - medici di famiglia, pediatri, specialisti ambulatoriali e continuità assistenziale - la Sisac, l'organismo delegato alla trattativa convenzionale.

Le associazioni sindacali hanno infatti intenzione di non lasciare il tavolo senza la firma di questa 'coda' contrattuale, archiviando il biennio 2006- 2007 economico e con indicazioni sul piano normativo che aprano la strada alla nuova trattativa per il rinnovo della convenzione. "Siamo intenzionati a lavorare in 'continuità' tra la chiusura del la trattativa per il primo biennio e l'apertura del tavolo per il secondo", ha spiegato al'ADNKRONOS SALUTE, Giacomo Milillo, segretario nazionale della Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg).

Il nodo da sciogliere è proprio quello sulla parte normativa, che 'traghetterà' verso la prossima convenzione. Un documento messo a punto dell'intersindacale la scorsa settimana era stato già consegnato alla Sisac che proporrà una piattaforma di discussione.

Il progetto dei medici punta su poche indicazioni 'agili': i compiti dei medici, la definizione delle aggregazioni funzionali (ovvero l'insieme dei medici che condividono alcuni compiti, come la continuità), quella dei modelli erogativi. Ma anche indicazioni sui dati che dovranno essere inviati dai camici bianchi alle Asl (e viceversa), che sono stati da scelti da un'apposita commissione istituita in seno alla trattativa.

Meno ardua, probabilmente, la chiusura del biennio economico, per il quale c'è già un percorso chiaro avviato con una dichiarazione congiunta con la Sisac - nella quale le parti avevano convenuto di mantenere fermo al 4,85 per cento l'incremento economico sia per il biennio in questione sia per gli anni successivi - e che è stato al centro del confronto nelle ultime settimane.


Pagina pubblicata il 26 novembre 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti