Gestione del rischio distribuita


"Il rischio in sanità non deve essere attribuito a una sola figura professionale". Questa la posizione espressa da Gianfranco Finzi, presidente dell'Anmdo (Associazione nazionale medici di direzione ospedaliera) nel corso della Terza edizione del Forum sul Risk management che si è conclusa venerdì ad Arezzo.

"La gestione del rischio nelle strutture sanitarie - sottolinea Finzi - deve essere attribuita al direttore sanitario come gestione generale, ma tutte le figure professionali devono partecipare e sentirsi responsabili. Questo perché la materia non è attribuzione specifica del medico legale piuttosto che dell'ingegnere clinico o del medico di reparto. Occorre una gestione collegiale e integrata".

"Il principio di fondo dell'attività di Risk Management - gli fa eco Gaetano Privitera, docente di Igiene all'Università di Pisa e Responsabile del controllo del rischio infettivo e gestione rischio clinico e contenzioso dell'Azienda ospedaliera pisana - che peraltro è una disciplina sostanzialmente nuova, è che si tratta di un'attività fortemente collegiale, multidisciplinare e multi-professionale.

Un'attività che trova naturale collocazione in staff alla direzione aziendale. In quest'ambito tutte le professionalità che una struttura sanitaria esprime devono trovare una loro collocazione, solo in questo modo si riuscirà a dare unitarietà ad un sistema che tocca tutti gli elementi della gestione delle strutture sanitarie.

Solo una visione a livello di direzione strategica e tecnica dell'azienda o dell'ospedale - conclude Privitera - potrà dare unitarietà a questo processo".


Pagina pubblicata il 30 novembre 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti