Vicina la firma della Convenzione


Procede, anche se non a passo spedito, la trattativa per il rinnovo delle convenzioni dei medici del territorio "E la firma per chiudere il biennio 2006-2007 è vicina. Forse anche entro Natale, ma a questo punto, un giorno in più o in meno non rappresenta un problema". A dirlo è Giacomo Milillo, segretario generale della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg) per il quale la trattativa con la Sisac "sta procedendo" e l'interruzione della riunione no stop "legata soprattutto alla stanchezza per la lunga seduta", non mette in discussione la firma.

"Ieri (giovedì ndr) - spiega all'ADNKRONOS SALUTE- abbiamo fatto una seconda lettura dell'articolato. L'abbiamo perfezionato. Restano alcuni piccoli aspetti da rivedere, i conti da fare, in rapporto all'Enpam, all'invalidità permanente e poco altro. Ma credo che non dovrebbero esserci ulteriori ostacoli". Millillo riferisce che è stato risolto anche il problema all'origine dell'interruzione della 'no stop' della scorsa settimana.

Ovvero la divergenza sulla destinazione delle risorse per il biennio 2008-20009: da riservare alle contrattazioni regionali, come voleva la Sisac, o a quelle nazionali come chiedevano i sindacati. "La Sisac - precisa - ci ha fatto una proposta che è stata accettata integralmente. Perché ci chiede di decidere, durante le trattative, la divisione delle risorse per le contrattazioni regionali e per quelle nazionali.

Contemporaneamente si propone di cercare meccanismi di garanzia in grado di evitare che gli accodi regionali non vengano fatti o vengano realizzati con enormi ritardo. E, soprattutto, si impegna a studiare nuove regole per la contrattazione regionale, in modo da garantire uniformità sul territorio nazionale".

Insomma "è stato superato l'ultimo ostacolo", dice il leader sindacale. Per quanto riguarda la disponibilità delle risorse - che secondo un altro sindacato, lo Snami, non sarebbero garantite per l'incremento retributivo ma solo per la ricetta elettronica - Milillo non vede difficoltà.

"Fa testo la legge. E la legge dice che 184 milioni sono stanziati per il rinnovo delle convenzioni e anche per la ricetta elettronica. Non vedo difficoltà", conclude. 

Pagina pubblicata il 09 dicembre 2008

News

Notizie aggiornate sulla salute, la sanità, i diritti, la medicina, e le donne

Sanita

La sanità pubblica in Italia. Gli indirizzi dei Consultori familiari, materno infantili, poliambulatori, delle asl, delle aziende ospedaliere e degli ospedali. I servizi pubblici che offrono una buona prestazione sanitaria

I Servizi di Vita di Donna

Ambulatorio delle ostetriche

Richieste urgenti tel. 333/9856046 tutti i giorni, festivi compresi. Siamo inoltre in sede ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00.

Aiuto telefonico gratuito

Rispondiamo a qualunque domanda sulla salute della donna, tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 (festivi compresi). TEL. 333/9856046.

Aiuto via email gratuito

Scrivici per una consulenza sulla salute, rispondiamo entro 24 ore.

SoS Pillola del giorno dopo

Puoi rivolgerti al tuo medico di fiducia, ai consultori, al pronto soccorso o alla guardia medica. Chiamaci se hai avuto problemi ad avere la ricetta e ti aiuteremo Tel. 333/9856046

Servizio gratuito attivo tutti i giorni svolto dalle volontarie di Vita di Donna

Dove trovare la ricetta

5x1000 a Vita di Donna
Sostieni il tuo diritto alla salute
97254880582

Hpv Papilloma virus

Tutto quello che è necessario sapere

Anoressia

Il disturbo, la diagnosi, la prevenzione e la cura

Alimentazione, diete e salute

Obesità e sovrappeso, diete, alimentazione della donna in gravidanza e in menopausa, il cibo

Cerca il Consultorio più vicino a te!

Orari e servizi offerti